AIUTIAMO IL PICCOLO GABRIELE A TROVARE UN DONATORE DI MIDOLLO

Oggi vogliamo condividere un messaggio per il piccolo Gabriele, che ha 19 mesi ed è affetto dalla SFID (Anemia Sideroblastica con Immunodeficienza delle Cellule B, Febbri Periodiche e Ritardo dello Sviluppo), una rara malattia (è l’unico caso in Italia e nel mondo ne sono stati individuati solo 20) che può essere curata solo con il trapianto di midollo osseo.

La sua famiglia, sostenuta dall’ADMO (Associazione Donatori di Midollo Osseo) Lombardia, sta cercando di far arrivare questo messaggio a quante più persone possibili: infatti, la possibilità di trovare un donatore compatibile per il piccolo Gabriele è di 1:100.000.

COSA PUOI FARE

tratto dalla pagina Facebook Gabry Little Hero:

Vorrei donare il midollo a Gabriele, come si fa? Per prima cosa ci sono dei requisiti di base età compresa tra 18 e 35 anni, peso di almeno 50 kg e godere di buona salute. Se hai 36 o più anni, allora puoi solo diffondere il messaggio e saltare i prossimi passi.

Il primo passo è quello di decidere di donare! Non si dona per Gabriele. Il nostro piccolo eroe è purtroppo in compagnia di centinaia di altri amici. Ha solo gli occhioni più belli ed il sorriso da cucciolo. Lo step successivo è quello dell’iscrizione al Registro Nazionale Italiano Donatori Midollo Osseo (IBMDR), una sorta di “sportello unico” per chi è alla ricerca di un midollo.

Per iscriversi a questo registro, ci si può rivolgere alle ADMO regionali (Associazioni Donatori Midollo Osseo) e partecipare ai loro eventi di tipizzazione, oppure ci si può rivolgere in uno dei poli di reclutamento presenti sul sito dell’IBMDR.

Adesso che sei nel registro, sei potenzialmente l’angelo di qualcuno. Potresti non essere chiamato mai perché fortunatamente non è servito il tuo aiuto, ma se vieni chiamato, sappi che stai avendo la grande opportunità di salvare una vita. Lui non saprà mai che tu sei il suo angelo, ma tu saprai che avrai regalato una possibilità ad una persona che aveva bisogno di te.