alce rossa gioco

Alce rossa è un classico gioco all’aperto di derivazione scout che richiede riflessi pronti, strategia e rapidità. Può essere giocato da qualsiasi gruppo di bambini a partire dai 6 anni in spazi che prevedano ostacoli e ripari naturali da utilizzare come copertura. Il luogo ideale per giocare ad alce rossa è il bosco.

ALCE ROSSA: SCHEDA DEL GIOCO

Tipologia: competitivo a squadre
Materiali: cartoncini con codice, elastici per fissare i cartoncini in fronte
Giocatori: 20+
Età: 6-15 anni
Ruoli: arbitro (animatore) attaccanti e difensori
Regole:

  • Prima di cominciare bisogna realizzare i cartoncini con codice; questi dovranno avere all’incirca le dimensioni di un biglietto da visita, sul quale andrà scritto un codice di 3 o 4 lettere/numeri. Per cominciare ti suggeriamo di utilizzare codici a tre cifre, mentre quelli a 4 sono adatti per i più esperti;
  • Ogni giocatore fissa sulla fronte un cartoncino utilizzando l’elastico, dopo aver memorizzato il codice;
  • Quando il gioco comincia, i giocatori di una squadra dovranno cercare di raggiungere la base dell’altra squadra, senza che gli avversari riescano a leggere il codice sul loro cartellino;
  • Se un avversario legge correttamente il codice di un giocatore, questi dovrà tornare alla sua base per cambiare cartellino;

AZIONI VIETATE

Nel corso del gioco sono espressamente vietate le seguenti azioni:

  • Coprire il proprio cartellino con le mani o con indumenti (cappellini, occhiali da sole, foulard);
  • Muoversi accovacciati, in modo da rendere impossibile la lettura del cartellino agli avversari;
  • Afferrare un avversario o utilizzare la forza per leggere il suo cartellino;
  • Avanzare fronte contro fronte, insieme ad un proprio compagno;
  • Strappare il cartellino dalla fronte di un avversario.

È invece possibile:

  • Strisciare per terra o utilizzare gli ostacoli del terreno per evitare che gli avversari leggano il codice.

CAMPO DI GIOCO E CONDIZIONI DI VITTORIA

Alce rossa si gioca all’interno di uno spazio aperto abbastanza ampio, come una porzione di bosco o di vegetazione. La versione classica prevede che vi sia un campo base per la squadra in difesa, all’interno del quale si troveranno un certo numero di bandiere o trofei.

Campo di gioco:

  • Bosco o ampio spazio aperto con ripari ed ostacoli;
  • Campo dei difensori, recintato con del nastro segnaletico bianco-rosso o con un nastro colorato; all’interno del campo si dovrebbero trovare 3-6 bandiere colorate (possono andare bene anche totem o altri oggetti caratteristici facili da individuare ed afferrare); il campo dei difensori dovrebbe avere all’incirca le dimensioni di una stanza.

Condizioni di vittoria:

  • Per gli attaccanti, riuscire a rubare tutte le bandiere nel campo dei difensori; per rubare una bandiera è sufficiente penetrare nel campo, afferrarla e portarla via senza che nessun difensore elimini l’attaccante leggendo il codice sul suo cartellino;
  • Per i difensori, arrivare allo scadere del tempo con una o più bandiere all’interno del proprio campo base.

Per evitare che i ruoli delle due squadre siano eccessivamente statici, sarebbe bene alternare i ruoli a metà della partita.

   

Pin It on Pinterest