Aprile, di Bruno Tognolini

APRILE

Bruno Tognolini

Pieno di pollini che danno starnuti
Ovunque insetti e ronzii sconosciuti
Per questo aprile, non sarà un caso
Mi fa saltare la mosca al naso.

E il naso spara, moccioso cannone
Quei freddi giorni di buio bagnato
E caccia fuori con quell’esplosione
Via dalla testa l’inverno passato.