Canzone d’autunno [Paul Verlaine]

Van Gogh, V. (1884). Avenue of popolars in Autumn. Van Gogh Museum, Amsterdam

L’autunno evoca malinconia e a volte tristezza, ma sa toccare le corde più profonde del nostro animo con una musica nostalgica e potente.

Tratto da: Verlaine, P. (1986). Poesie. BUR

Canzone d’autunno

Paul Verlaine

I lunghi singulti
dei violini
d’autunno

mi lacerano il cuore
d’un languore
monotono.

Pieno d’affanno
e stanco, quando
l’ora batte

io mi rammento
remoti giorni
e piango.

E mi abbandono
al triste vento
che mi trasporta

di qua e di là
simile ad una
foglia morta.