Coniglietto colorato

Questo racconto fa parte della raccolta “Storie di Pasqua per bambini

LEGGETE ANCHE: La vera storia della lepre di PasquaLa leggenda del pettirossoLa storia del salice piangente

Coniglietto colorato

Testo di: Nicla Dalicante

Un coniglietto tutto bianco
saltava nel prato annoiato e stanco,
quando la pioggia lo sorprese
e cercò un riparo senza pretese.

Si nascose sotto le viole
aspettando un raggio di Sole,
poi la pioggia terminò
e un arcobaleno in cielo spuntò.

Che colori scintillanti,
così intensi e brillanti.
Il coniglietto corse sereno
alla ricerca dell’arcobaleno.

Quando infine lo trovò,
con le zampine lo toccò.
E come per magia
il bianco dal pelo se ne andò via.

Il coniglietto fu trasformato
in un animale tutto colorato.
Verde, arancio e giallo,
viola e rosso come un corallo.

“Cosa è successe” si chiese incantato,
guardando il suo pelo meravigliato.
L’arcobaleno gli sussurrò:
“Questo è il dono che ti do”.

Il coniglietto colorato
tornò nel suo prato.
“Che grande magia,
ovunque passo lascio una scia”.

Una gallina lo sentì.
e disse: “Coniglietto, vieni qui.
Ho un’idea bella e nuova:
coloriamo le mie uova “.

Bastò un tocco e furono create
delle belle uova colorate.
“Che sfumature, che bei colori!
Ci sono anche uova a fiori.

Nascondiamole di qua e di là:
e una caccia al tesoro si farà”.
Che sorpresa quel mattino,
si divertì ogni bambino.

Da allora le uova colorate
un bel dono son diventate,
con un augurio di pace e bontà
non solo per la Pasqua ma per l’eternità.

coniglietto colorato Nicla Dalicante