I bambini determinati? Avranno più successo di quelli intelligenti (o ricchi)!

L’autocontrollo e la determinazione? Sono importanti almeno quanto l’intelligenza e probabilmente di più

Spesso parliamo di educazione alla felicità; tra i vari fattori che contribuiscono a vivere felici, ce n’è uno su cui è interessante soffermarsi: la forza di volontà.

autocontrollo.bambini

Partiamo da un esperimento

Conoscete il test del Marshmallow di Mischel? Ecco come funziona:

  1. si porta un bambino in una stanza in cui non c’è altro che un marshmallow
  2. Si dice al bambino che può mangiarlo O, se aspetta un quarto d’ora, averne due!
  3. Si lascia il bambino da solo

Qualche bambino mangerà il marshmallow, altri aspetteranno!

Una stupidata? Niente affatto!

A vent’anni di distanza dal test, è risultato che il livello di autocontrollo dei bambini influiva sul successo economico e lavorativo, allo stesso modo del quoziente intellettivo, della classe sociale di appartenenza, della famiglia di origine.

Il test del Marshmallow, se superato, indica buone probabilità di avere buoni risultati a scuola e nella vita. Non è una cosa stupida.

E adesso, mi immagino qualche centinaio di bambini sottoposti a esperimenti questa sera (potete farlo anche con un biscottino, una caramella o altro; l’importante è che lasciate il bambino in una stanza vuota, priva di stimoli interessanti, come giochi o tv)!

Allora, lavoriamo sulla forza di volontà?

Un test non è un decreto, ma soprattutto, la forza di volontà si può allenare. E’ un po’ come un muscolo: un po’ di pratica quotidiana la renderà d’acciaio! Questo vale per i grandi, ma soprattutto per i bambini.

Come fare a resistere alle tentazioni?

Un primo trucco è quello di distrarsi dallo stimolo oggetto del desiderio: smettere di pensare al marshmallow e dedicarsi a qualcos’altro.
Oppure, ci si può concentrare sulla ricompensa, cioè sull’obiettivo.

Entrambi i metodi si rivelano efficaci; tuttavia, l’esercizio più efficace è controllarsi nei tanti, troppi momenti della vita in cui ci lasciamo andare. Dall’acquisto di un gioco, di vestiti, di dolci; nelle attività che facciamo.

Anche voi potete proporre ai bambini piccoli giochi e sfide per migliorarne l’autocontrollo e la disciplina. Senza che diventino un peso, rimanendo sempre ancorati al gioco: ricordatevi di non annoiare, ma insegnate ai vostri bambini a combattere per quello che vogliono e in cui credono!

Se volete saperne di più, ci sono tante fonti interessanti in lingua inglese; ve ne segnalo uno che vale la pena di leggere: http://www.bakadesuyo.com/2013/12/ways-to-increase-willpower/