Dire, fare, raccontare: Bisognerà

Bisognerà
di Thierry Lenain – ill. Olivier Tallec
Lapis editore
Bisognerà – su Amazon

131021_bisognera

Da un’isola lontana, un bambino osserva il mondo e i suoi occhi vedono guerre, “Bisognerà cambiarlo” pensa il bambino. E così i suoi occhi sorvoleranno oceani, foreste e cieli. “Bisognerà proteggerli”, penserà il bambino. E da quell’isola tranquilla, metafora del ventre materno, raggiungerà la Terra. Gli autori dipingono un mondo fatto di imperfezioni. Le imperfezioni di un mondo nel quale, nonostante tutto, un bambino coraggioso deciderà di nascere, un mondo che l’uomo di domani vorrà, saprà cambiare…

“Bisognerà” (titolo originale “Il foudra”) è un classico sempre attuale che ci mette di fronte ai nostri errori e ci obbliga a riflettere: per salvare l’umanità da guerre, inquinamento e carestie potrebbe non essere sufficiente la complessità della politica, piuttosto il semplice sguardo di un bambino; per cambiare questo nostro mondo,  ciò di cui avremo sempre disperato bisogno sarà lo sprovveduto desiderio di un bambino: fino a che l’occhio di un bimbo riuscirà a vedere le ingiustizie e provare l’offesa della povertà, allora per questo mondo ci sarà la speranza di salvarsi.

Perchè davanti ai suoi occhi di bambino tutta la miseria del mondo sembra avere soluzioni semplicissime…

“Il bambino vide la miseria. Basterebbe imparare a sommare, sottrarre e moltiplicare, disse tra sè.
E poi a dividere. Imparare a spartire il denaro, il pane, l’aria e la terra.”


L’albo, edito da Lapis, ha vinto il Super Premio Andersen e vari altri premi.

E’ un albo illustrato poetico e visionario, che consiglio anche per le sue illustrazioni e per chi vuole far crescere uomini con un sano e sempre vigile senso di indignazione per l’ingiustizia e ancora pieni di speranza per un mondo milgiore.