La Pasqua di Felicino

“La Pasqua di Felicino” è un laboratorio che abbiamo realizzato insieme alla maestra Patrizia Mauro. Accanto a una poesia in rime, troverete la sagoma di carta di Felicino da stampare e ritagliare, con un bel vestitino da aggiungere, ispirato alle bambole di carta di una volta.

La pasqua di Felicino

Testo di: Patrizia Mauro

Tra l’eretta, in mezzo al prato,
spunta fuori un coniglietto
come un fiore profumato,
viola, primula o mughetto.

Ha il nasino a cuoricino
e gli occhietti vispi e neri.
Il suo nome è Felicino,
porta via tristi pensieri.

Al suonar delle campane
gli animali del boschetto
sbucan fuori dalle tane
e lo abbraccian con affetto.

“Che allegria! Che buonumore!”
– dice a tutti spensierato –
“Oggi è Pasqua, apri il tuo cuore:
sarà un giorno fortunato!”.

 

il coniglietto felicino patrizia mauro

Schede da stampare

Filastrocca + Sagoma: La Pasqua di Felicino