FILASTROCCA DELL’ABBASTANZA

FILASTROCCA DELL’ABBASTANZA

Bruno Tognolini

Se mangi oltre la fame
Non senti più i sapori
Se conti i soldi a fiume
Non hai più desideri
Se hai troppi vestiti
Poi non li metti mai
Se fai viaggi infiniti
Non sai più dove stai
Fra il poco – che ne manca
E il troppo – che ne avanza
C’è anche una via di mezzo
Che si chiama “abbastanza”