Filastrocche sulla famiglia da leggere insieme

Le rime delle filastrocche, con i loro suoni giocosi, sono in grado di parlarci di temi molto profondi.
Leggere insieme una filastrocca diventa un modo per riflettere, dialogare, oltre che per sviluppare le capacità linguistiche e mnemoniche dei bambini (ed allenare quelle degli adulti).

Oggi ti proponiamo alcune filastrocche sulla famiglia, per dirti e dirci che famiglia è ovunque vi sia amore:

  • Filastrocca della famiglia larga di Sabrina Giarratana, sull’importanza delle radici e degli affetti
  • La famiglia punto e virgola di Gianni Rodari, sulla magica diversità di ogni membro della famiglia
  • La famiglia di Mario Lodi, sul senso di comunità che travalica la singola famiglia
  • Fratelli di Lina Schwarz, sull’amore incondizionato ed universale
  • Casa Colonica di G. Vaj Pedotti, sulla famiglia numerosa di una volta, oggi sempre meno frequente

FILASTROCCA DELLA FAMIGLIA LARGA

di Sabrina Giarratana

Più giro il mondo, più mi assomiglia
Ritrovo ovunque la mia famiglia
Ecco mia madre, ecco mia nonna
Posso incontrarle in ogni donna
Ecco mio padre, ecco un fratello
Li riconosco, lo sguardo è quello
Ecco mio figlio, ecco mia figlia
Ci sono tutti in questa famiglia
Famiglia larga, famiglia mia
Cresci ogni giorno lungo la via.

LA FAMIGLIA PUNTO E VIRGOLA

di Gianni Rodari

C’era una volta un punto
e c’era anche una virgola:
erano tanto amici,
si sposarono e furono felici.

Di notte e di giorno
andavano intorno
sempre a braccetto:
“Che coppia modello”
la gente diceva
“che vera meraviglia
la famiglia Punto-e-virgola”.

Al loro passaggio
in segno di omaggio
perfino le maiuscole
diventavano minuscole:
e se qualcuna, poi,
a inchinarsi non è lesta
la matita del maestro
le taglia la testa.

LA FAMIGLIA

di Mario Lodi

Basta un papà e una mamma
un figlio o una figlia
per fare una famiglia.
Le famiglie formano un paese
e qualche volta persino una città.
Al caldo o al gelo,
nella capanna o dentro al grattacielo
nei paesi e nelle città
vive la grande famiglia umanità.

FRATELLI

di Lina Schwarz

Dice la mamma: “Guarda com’è bello”
Amalo tanto tanto: è tuo fratello!”
“Sì, ma se tutti siam figli di Dio,
Ogni bambino è un fratellino mio”.

CASA COLONICA

di G. Vaj Pedotti

In famiglia siamo sette:
due figlioli ed una figlia,
babbo, mamma, nonno, nonna,
ecco tutta la famiglia.

Ma per casa siamo tanti, siamo tanti…
La coniglia e i coniglietti,
la gattina e i suoi micini,
la gallina e la covata,
la capretta e i caprettini:
siamo dieci, siamo venti, siamo trenta…

Nove ochette becco giallo
nel porcile un maialetto.
Fido il cane, Astro il cavallo.
Ed i passeri sul tetto?
Va a finir che tutti insieme siamo cento …

Per le altre filastrocche pubblicate su Portale Bambini, clicca qui.