Un saluto a tutti gli amici del portale, in questa puntata del nostro laboratorio d’arte scopriremo un gioco divertentissimo per i bambini: diventare pittori e scoprire l’arte e il caos dei colori!

creazioni_colori

Materiali

Io ho usato i colori a tempera e un foglio da disegno A4.
Ho scelto i colori a tempera perché sono facili da lavare via dalle mani, dai tavoli e dai vestiti (mettete in conto che si sporchi tutto, poveri illusi!!!)

Mi raccomando, scegliete sempre colori non tossici per i vostri bambini e adatti all’uso a mano; in commercio c’è una gran varietà e confido nel fatto che i prodotti dichiarati innocui siano realmente tali.

Iniziamo

Chi è un amante dell’astrattismo? NOI
Adesso vi elenco qualche buon motivo per cimentarvi con opere astratte:

  • la forma astratta non è una “sfida” a rappresentare qualcosa che già esiste e in quanto tale viene vissuta solo la fase creativa e non quella di confronto, che potrebbe scoraggiare alcuni bambini (“Guarda il mio cavallo, l’ho disegnato malissimo!” e frasi simili le ho sentite tante volte)
  • proprio per questa ragione la forma astratta incentiva il bambino a giocare con i colori, con le tecniche e con gli strumenti
  • dicono che realizzare e colorare disegni astratti sia un ottimo anti-stress e aiuti a ritrovare la concentrazione

Come sempre, qui su Portale Bambini non abbiamo interesse a insegnare un “esercizio” da fare a casa; ci piace dare spunti, che possano portarvi a scoprire la vostra dimensione artistica.
Noi abbiamo iniziato tracciando una linea con la tempera gialla sul foglio:

giochi_colori

Ai bambini va il compito di portare avanti il disegno, realizzando altre linee, ripassandole, provando colori e forme.

Cosa possiamo insegnare con questi giochi creativi?

Senza che un momento di svago divenga un esercizio, si può approfittare dei laboratori artistici per insegnare ai bambini a gestire i propri materiali e gli spazi:

  • non sprecare fogli e colori; per esperienza, un bimbo usa quantità di tempera esorbitanti, sprecandone il 90%. Non è “colpa” sua: non ha una chiara percezione delle quantità. Lavorare in questo senso, utilizzando piccole dosi di colore, un po’ alla volta, lo aiuterà
  • fornire adeguati materiali per proteggere il tavolo di lavoro (ad esempio, gli intramontabili fogli di giornale) e responsabilizzare nella pulizia e nella cura degli strumenti sviluppa autonomia e senso di responsabilità

esperimenti_colori

Mentre la composizione prende forma, possiamo far presenti le infinite possibilità offerte dalla pittura: sfumare i colori e mescolarli tra di loro, diluirli in acqua, utilizzare diversi tipi di pennelli per avere tratti diversi.
Vedrete che una volta partito, il treno della creatività andrà avanti da solo per un sacco di tempo!

 

Pin It on Pinterest