Giochi e idee per avvicinarsi alle lettere dell’alfabeto: imparare giocando, si può!

Come molti genitori oramai sanno, se stimolati fin da piccoli attraverso la lettura e i libri, i bambini possono prendere confidenza con immagini, storie e lettere, senza alcuno sforzo, memorizzando e associando le lettere a delle immagini viste, grazie al supporto dell’adulto.



In questo articolo vorrei condividere con voi alcune attività molto semplici ed efficaci, ispirate alle attività Montessori per divertirsi attraverso le lettere dell’alfabeto. Possono essere attività di semplice gioco, da utilizzare in quei tempi di attesa che rendono così annoiati i bambini ( al ristorante, dal dottore, in un viaggio) oppure vere e proprie attività da utilizzare come educatori e professionisti del mondo infantile.

LETTERE E TAPPI

Un gioco molto carino è quello di riutilizzare i tappi delle bottiglie, semplici e facili da portare in giro, per scrivere su di essi le lettere dell’alfabeto, per poi invitare il bambino a posizionarli su di un foglio, dove avremo disegnato le lettere corrispondenti, come in questo esempio.

I SASSI DELLE VACANZE

Quale modo migliore di utilizzare i sassi raccolti durante le vacanze estive, con i bambini, se non quello di trasformarli in un gioco divertente e che li renda partecipi, aiutandoli a giocare scrivendo il proprio nome o quello della mamma?

ALFABETO ILLUSTRATO CON UN PORTABIGLIETTI DA VISITA

Basta davvero poco per realizzare questo speciale alfabeto illustrato per i nostri bambini, che sicuramente apprezzeranno e sarà divertente sfogliare e portare in giro. Basta comprare un portabiglietti da visita come questo qui sotto e creare con dei cartoncini lettere da una parte e immagine corrispondente dall’altra ! Libero sfogo alla fantasia !

 

LETTERE MAGNETICHE E LAVAGNETTA

Altro gioco da poter portare in giro, che non occupa spazio ma rende moltissimo, è questo:

basta trovare lettere magnetiche, che in genere si vendono con la lavagnetta magnetica e il passatempo è fatto! In questo modo i bambini si divertiranno a trafficare con le lettere, si stupiranno del fatto che si attaccano e staccano e attraverso la manualità impareranno a riconoscere le lettere!

LETTERE DI PASTA DI SALE

Un divertente passatempo da fare in casa o nelle giornate di pioggia è quello di creare insieme al bambino delle lettere in pasta di sale. Per questo possono venirci in aiuto delle semplici formine.

In questo modo basterà lasciarle ad asciugare e saranno un gioco fai da te costruito insieme al bambino!

LETTERE DI STOFFA

Divertente anche questa opzione, ancora meno ingombrante e molto intuitiva, che permette di portarci queste lettere ovunque, facendo giocare il bambino attraverso la manualità e attraverso il nascondere e ritrovare ( attività amata intorno ai 18-24 mesi ).

 




Ci possono essere utili dei sacchetti delle bomboniere o altri da riutilizzare per mettere dentro le lettere e portarle sempre con noi!

Una variante ancora più stimolante ( o per le mamme che si cimentano bene con il cucito) è anche quella di creare lettere in feltro imbottite, e poi applicarci dietro lo stretch in modo che il bambino possa divertirsi, poi, su un foglio di feltro, ad attaccare e staccare!

Insomma, di idee che ne sono tante e aiutano i nostri bambini a:

  • prendere confidenza con le lettere
  • favorire la manualità fine
  • affinare la memoria
  • potenziare la concentrazione
  • riconoscere le lettere dell’alfabeto

Tutte queste attività possono essere fatte a partire dai 18 mesi in su!

Crescere giocando… si può!

A cura di Chiara Cupini, Pedagogista ed educatrice