Il dono più prezioso

IL DONO PIÙ PREZIOSO

C’era una volta un ragazzo che, camminando lungo le rive di un fiume, vide qualcosa scintillare nell’acqua. Si avvicinò e scoprì che nell’acqua, nascosta tra i sassi, vi era una gemma di rara bellezza.
La raccolse e proseguì il cammino.
L’indomani lungo la strada vide un uomo accasciato a terra: era anziano ed affamato, con vestiti logori e le scarpe bucate. Il ragazzo si avvicinò per aiutarlo.
Aprì la sua borsa per prendere qualche vivanda da offrire al poveretto. Ma questi intravide la gemma scintillare e gliela chiese in dono. Il ragazzo non ci pensò due volte e gliela regalò, andandosene spensierato.
Dopo qualche tempo, mentre si trovava al mercato, il giovane incontro nuovamente il poveretto che aveva aiutato. Questa volta fu l’uomo ad avvicinarsi, per restituirgli la gemma che gli aveva donato.
“Vedi ragazzo, gli disse “la tua gemma è preziosa, ma vorrei un regalo ancora più grande: donami la forza che ti ha permesso di privarti di un simile tesoro”.
“Caro viandante, rispose il giovane con un sorriso “dici bene, la gemma è preziosa. Ma il dono più grande me lo hai fatto tu, tornando a stare bene. La felicità è fatta di persone, non di cose”.
E detto questo, riprese il suo viaggio.