Il gioco degli animali fantastici

Avete mai pensato di inventare un animale fantastico a partire da un animale realmente esistente? Date un’occhiata alle nostre creazioni:

Questo gioco è molto divertente per i più piccoli ed è un ottimo esercizio per allenare il pensiero laterale. Ma come funziona? È semplice: cominciate da un animale. Adesso provate a trasformarlo. Ecco due semplici strategie per riuscirci. Potete:

  • Aggiungere una lettera prima o dopo il nome dell’animale che avete scelto. Esempio: il nostro elefante che diventa un “telefante”.
    Esempio: potremmo trasformare un serpente in un “serponte”; vi fidereste ad attraversarlo?!
  • Sostituire una lettera nel nome dell’animale che avete scelto con un’altra.
    Esempio: il nostro elefante che diventa un “elefanta” o un “elegante”.
    Esempio: potremmo trasformare un’acciuga in “un’ecciùga”; occhio a non prendere un brutto raffreddore! Oppure potremmo trasformare un cavallo in uno “scavallo”. Chissà che gallerie!
  • Naturalmente potete anche aggiungere o sostituire più di una lettera; l’importante è che non vi sfugga di mano il nome dell’animale originale. Dovrà essere ben chiaro a chi vi legge o vi ascolta.

Su, provate anche voi! E perché no, divertitevi a disegnare le vostre creazioni.