IL LEONE E IL CACCIATORE

Jean de La Fontaine

Un cacciatore aveva perso il suo cane prediletto tra le montagne. Pensando che il cane fosse andato a dare la caccia a qualche animale selvatico, andò alla sua ricerca e, lungo la strada, incontrò un cacciatore.

“Ha visto per caso il mio cane?” chiese a quell’uomo.
“No, ma da quella parte abita un leone feroce, se è andato di là, sarà sicuramente morto” rispose il pastore.
Il cacciatore partì pieno di rabbia e di coraggio. “Andrò a mozzare la testa a quel mostro!” disse mentre si avventurava tra le montagne.
Ma il pastore scosse il capo: l’unico modo per tenere a bada il leone era concedergli un agnello ogni tanto, quando aveva fame.
E infatti, non appena il cacciatore vide quel leone enorme correre verso il gregge, se la diede a gambe strillando: “Oh Giove! Aiutami a scamparla e fa’ che io trovi un rifugio sicuro”.

Finché il pericolo è lontano siamo tutti pieni di coraggio. Ma quando ce lo troviamo di fronte, solo chi è davvero coraggioso rimane impassibile.

Pin It on Pinterest