Il modo migliore per crescere bambini sereni è crescerli nell’amore

Il benessere dei bambini è nelle nostre mani. Oggi sentiamo parlare spesso di educazione emotiva, educazione al rispetto e all’affettività; eppure, in tutti questi interventi – ciascuno dei quali ha una sua utilità – manca una dimensione globale: quella del benessere. Educare i bambini al benessere significa bilanciare all’interno del processo educativo tutte le dimensioni che compongono il benessere. Infatti, per essere felici non basta provare emozioni positive, né bastano i successi scolastici o professionali: il benessere nasce dall’intersezione di numerosi fattori.

Come possiamo fare? Ecco qualche elemento chiave per educare i bambini al benessere:

  • insegna la gratitudine; ogni giorno, cerca insieme ai tuoi bambini qualcosa di bello a cui essere grata/o (può essere una cena particolarmente gradita, un bel tramonto, un piccolo successo scolastico etc.);
  • insisti sull’importanza di dare un senso alla propria vita; uno degli elementi più importanti per stare bene è trovare una “missione”, avere uno scopo che guidi le nostre azioni e che sia più grande di noi;
  • non demonizzare i successi; raggiungere i propri obiettivi (scolastici, sportivi o di altro tipo) non è un male; l’eccellenza deve essere riconosciuta e valorizzata; l’importante è insegnare ai bambini che il modo migliore per raggiungere l’eccellenza non è ricercare l’eccellenza ma fare, sperimentare e riprovare dopo gli insuccessi (come insegna la storia della lezione di ceramica);
  • coltiva i tuoi interessi e permetti ai bambini di coltivare i propri; chi si impegna in qualcosa che lo interessa, sperimenta un senso di profondo benessere; attenzione però che l’interesse non si trasformi in dipendenza, come avviene, spesso, con i videogiochi;
  • lascia che i bambini costruiscano relazioni positive; la famiglia è il primo grande modello di relazioni positive; genitori, nonni, zii e amici di famiglia permettono ai bambini di relazionarsi con altri adulti e di stringere i primi legami affettivi.

Questi cinque spunti si possono sintetizzare in una massima: cresci i bambini nell’amore. Se offrirai loro una casa che è anche un luogo sicuro, se parlerai loro con affetto, dedicandogli un po’ di tempo – in esclusiva – ogni giorno, sarà più facile per loro trovare il benessere.


Pensi che si possa fare di più per i nostri bambini? Scopri il Corso Online di Bambinologia di Portale Bambini. Scarica subito slide e materiali: il corso è gratuito.