La tutela dell’ambiente coinvolge tutti: adulti e bambini, scuole e istituzioni e perfino le aziende. Così, la catena di gelaterie Bolmea, in Sardegna, offre un gelato gratis a chi raccoglierà un secchiello di rifiuti lungo i litorali.
L’iniziativa comincerà il 12 agosto, per concludersi il 18: dalle ore 18:00 alle ore 20:00, sarà possibile richiedere un apposito secchiello alle gelaterie aderenti. Il secchiello si dovrà riconsegnare pieno di rifiuti. La gelateria provvederà a differenziarli nel migliore dei modi, mentre il “riciclone” di turno vincerà una coppetta omaggio con tre gusti a scelta, la “coppetta del riciclo” (per rimanere in tema).

A partecipare all’iniziativa saranno:

  • Spiaggia Ira (Porto Rotondo): Chiosco Ale
  • Spiaggia San Pietro (Valledoria): Chiosco l’Onda
  • Spiaggia Li Feruli (Trinità d’Agulto): Chiosco La Rena
  • Terza Spiaggia (Porto Istana): Bar Atacama
  • Baia Cea (Tortolì): Chiosco Mari di Cea

L’impatto ambientale delle nostre vacanze marine, purtroppo, è ancora troppo elevato: ogni anno vengono disperse centinaia di tonnellate di rifiuti sulle spiagge, in mare e nell’ambiente. Rifiuti che potremmo differenziare e riciclare, tutelando in un colpo solo la bellezza del nostro Paese e la salute della Terra.

Noi – genitori, insegnanti e educatori – possiamo fare molto per supportare queste iniziative: l’educazione ambientale è uno strumento potente, così come lo sono il nostro esempio e le nostre parole. Per chi volesse parlare di ambiente ai bambini, suggeriamo il testo “Uffa! Che caldo“, del climatologo Luca Mercalli: una lettura semplice e approfondita al tempo stesso, corredata da tante belle illustrazioni.

Pin It on Pinterest