I bambini sono portati naturalmente ad aiutare gli altri: sono perfettamente altruisti.
Lo hanno dimostrato nel 2012 i ricercatori del Max Plank Institute for Evolutionary Anthropology, osservando le reazioni di un gruppo di bambini di fronte a un adulto che aveva bisogno di aiuto. I bambini cercavano spontaneamente di prestargli soccorso (e in alcuni casi venivano bloccati dai genitori) e non lo facevano per ottenere riconoscimento sociale: infatti, i ricercatori si sono accorti che i bambini ai quali i genitori ordinavano di rimanere al loro posto mostravano un grado di coinvolgimento empatico superiore a quelli che effettivamente prestavano aiuto. Inoltre, se un estraneo aiutava lo sperimentatore, i bambini si sentivano meglio.
Questo studio mette in luce la predisposizione naturale dell’essere umano verso l’altruismo, predisposizione che andrebbe stimolata dai genitori e dagli educatori (nei limiti del buonsenso e delle possibilità).

EDUCAZIONE IN PRATICA

Una delle causa dello scarso altruismo va ricercato proprio nell’educazione. Per questioni di tempo o sensibilità, spesso induciamo i bambini a pensare che il loro aiuto non abbia valore e che sia meglio “tirare dritto”. Questo messaggio, che nella maggior parte dei casi è assolutamente innocente, contrasta con l’altruismo innato dei bambini e crea un piccolo conflitto.

La sfida educativa, in questo caso, è quella di riconoscere le situazioni in cui i bambini vorrebbero portare aiuto. Analizzatele: verso quali temi sono più sensibili? Come avete accolto il loro bisogno? Come potreste, con un piccolo gesto, permettere loro di realizzarlo?

Provate a ritagliarvi un piccolo momento settimanale per aiutare insieme qualcuno: potrebbe essere un parente in difficoltà, un amico, un anziano, un’associazione di volontariato. Provate a ripetere questa esperienza per tre settimane consecutive.

UN LIBRO PER VOI: L’ALMANACCO DEL CUORE

Se siete genitori o educatori che amano mettersi in gioco, vi raccomandiamo il nostro Almanacco del Cuore.
Si tratta di un percorso di crescita della durata di 90 giorni: attraverso 90 pensieri illustrati da colorare (accompagnati da un manuale di istruzioni e vari modi d’uso) potrete focalizzarvi su ciò che conta davvero. Questo libro è un vero e proprio eserciziario di coaching creativo per riscoprire la semplicità del benessere.
Per acquistarlo, cliccate sulla copertina qui sotto:

FONTI
https://greatergood.berkeley.edu/article/item/what_motivates_kids_to_help_others

Pin It on Pinterest