La leggenda di San Nicola

C’erano una volta tre fratelli; il padre, un nobile della città, aveva deciso di mandarli ad Atene, per studiare il greco e la filosofia e completare così la loro istruzione.
“La strada che porta ad Atene è pericolosa, figli miei; tuttavia, a Mira, poco distante da qui, abita il vescovo Nicola. È un sant’uomo, e se vi darà la sua benedizione, arriverete a destinazione sani e salvi. Prima di mettervi in viaggio, andate a cercarlo”.

I bambini prepararono i bagagli, li caricarono su un carro e partirono; tuttavia, quando arrivarono a Mira, era già scesa la notte.
“Cerchiamo subito il vescovo Nicola” disse agli altri il più piccolo.
“È tardi; il vescovo starà già dormendo. Cerchiamo una locanda per riposare, andremo da lui domani” disse il più grande.
“Ha ragione tuo fratello; cerchiamo una locanda”, disse quello di mezzo.

I tre cercarono una locanda ed entrarono. Vedendoli entrare, l’oste capì subito che erano dei nobili: indossavano vestiti di velluto ricamato e gioielli preziosi. L’oste servì la cena ai ragazzi e li accompagnò nella loro stanza, poi chiuse la porta e rimase fuori ad aspettare.

L’oste aspettò che i bambini fossero addormentati, poi tornò nella loro stanza, li uccise e rubò tutte le loro ricchezze. Per evitare che qualcuno scoprisse i loro corpi, li nascose in dispensa, sul fondo dei barili con la carne in salamoia.
Quella notte un angelo apparve al vescovo Nicola e gli disse: “Domani va’ dall’oste e fatti portare nella dispensa: poi, chiedigli di aprire i barili della salamoia”.

Il giorno seguente, Nicola entrò nell’osteria e chiese all’oste di fargli vedere la carne, per decidere cosa mangiare.  Il vescovo sperava che l’oste, a quella richiesta, si pentisse e chiedesse il suo perdono; ma quello lo portò nella dispensa e gli mostrò la carne nei barili.

Nicola recitò una preghiera e per miracolo, i bambini uscirono dal fondo dei barili, sani e salvi. Vedendo quel miracolo, l’oste si convertì; restituì loro tutto ciò che aveva rubato e da quel giorno visse da buon cristiano. Da allora, tutti i bambini, quando hanno bisogno di aiuto, pregano chiedendo a San Nicola di proteggerli, proprio come aveva fatto in quell’occasione.

Racconti di Natale:

Vi piacciono le nostre storie di Natale? Scoprite la raccolta illustrata che abbiamo preparato per voi: 14 racconti, corredati di illustrazioni da colorare, per scaldare i vostri cuori e portare magia nelle serate invernali.

Acquistatelo su Amazon.it

Racconti di Natale. Pagine: 100. Prezzo di copertina: 7,29€.

Leggete anche:

Storie di Natale

Nota storica

La leggenda di San Nicola è tramandata secondo molte versioni differenti. Secondo una delle più comuni, il fatto accadde mentre il vescovo Nicola era in viaggio per raggiungere il concilio di Nicea.

Queste leggende sono di origine medievale e si basano su un fatto storico: durante la sua vita, Nicola salvò tre cittadini di Mira da un’ingiusta condanna a morte, liberandoli dalle catene e offrendo la sua vita al carnefice, in cambio di quella dei tre innocenti.