Con il nome materia si indica un oggetto che abbia una massa e occupi uno spazio. Si può utilizzare il termine materia anche per indicare la sostanza di cui è composto un oggetto.

  • Una palla di piombo è materia: infatti occupa uno spazio e ha una certa massa. La materia di cui questa palla è costituita è il piombo, che è un metallo;
  • L’aria è materia: occupa uno spazio e ha una massa, anche se per noi è molto difficile riconoscerle. La materia di cui è costituita l’aria è una miscela di gas (ossigeno, anidride carbonica e azoto);
  • La sabbia è materia: occupa uno spazio e ha una massa. La materia di cui è costituita la sabbia è un miscuglio di rocce e minerali.

Possiamo fare moltissimi esempi di cosa è materia e della materia di cui sono costituiti gli oggetti. Ma esiste qualcosa che non sia materia? Sì: è l’energia. L’energia non è materia.

La parola materia deriva dalla parola latina mater, che significa madre. La materia, infatti, è la “madre degli oggetti”: in un mondo senza materia, non potrebbe esistere alcun oggetto, nemmeno noi.

STATI DELLA MATERIA

La materia può assumere diversi stati a seconda delle sue caratteristiche. Ne abbiamo parlato nell’articolo (e nelle schede) sugli stati della materia.

Ed ecco la materia spiegata da Atomo. Abbiamo cercato di semplificare i testi e ridurre le slide all’essenziale:

Pin It on Pinterest