Oggi vorrei condividere in questo post una delle attività che realizzo nei miei laboratori e che ha sempre un gran successo con i bambini perché desta in loro molto interesse e soprattutto per la manipolazione e la vista è una delle migliori attività con i bambini dai 18 mesi in su:

La Pasta colorata

I bambini sono sempre attratti dai colori, e proprio per questo si possono sfruttare delle attività bellissime per favorire un apprendimento attivo: ossia la capacità di apprendere attraverso la partecipazione diretta  del bambino, che in questo modo diventa protagonista del suo percorso di sviluppo e attraverso il tatto, la vista, il gioco, la concentrazione e l’osservazione incamera e apprende secondo i suoi tempi.  Realizzare la pasta colorata è molto semplice:

  • Basta mettere la pasta in alcuni sacchetti ermetici ( tipo quelli ikea), aggiungere del colorante alimentare o per ottenere colori più vivaci le tempere e sbattere il sacchetto finchè tutta la pasta non abbia assorbito il colore.
Easy how to colored pasta for play

 

  • Ovviamente si deve dividere in bustine per avere più colori. Poi si mette tutta la pasta colorata sul tavolo ad asciugare o in una teglia larga e si aspetta che sia asciutta (più o meno un ora) e il gioco è pronto!
Con lo stesso procedimento si possono colorare  ottenendo così una varietà di materiale da manipolare per i bambini, da osservare in dimensioni e colori.
Schermata 2014-12-09 alle 12.17.05
La cosa bella è che, poi, una volta fatta la pasta può essere conservata per altri momenti e riutilizzata! Come sempre, per un’ attività di laboratorio con i bambini più grandi tutto il procedimento può essere fatto insieme a loro, regalando magari alla fine del laboratorio un sacchetto per ogni bambino con la pasta colorata da portare a casa.
Come presentare questa attività?
Ovviamente, come tutte le attività proposte a casa,in un nido o in un laboratorio, anche questa ha bisogno di una sua strutturazione per permettere al meglio la sua riuscita. La pasta colorata va posta in una scatola trasparente, in modo che possa essere visibile il contenuto e abbastanza grande per permettere ai bambini di sedersi intorno e scoprire da soli cosa c’è dentro. Immediatamente saranno attratti da quel contenuto colorato e così invitante!
Questa attività può essere molto importante per:
– favorire la concentrazione
– stimolare il tatto e la vista
– invitare i bambini ai primi giochi di condivisione
– stimolare l’apprendimento attivo
Questa attività ha molte varianti e può essere un ottimo mezzo, ad esempio, per prendere confidenza con altri materiali e  per lavorare sull’apprendimento finalizzato, aggiungendo altri oggetti nella scatola con la pasta, o scegliendo ad esempio i colori dell’autunno, della primavera, per colorare la pasta e fare una scatola sensoriale tematica. Si possono inserire delle lettere per familiarizzare con l’alfabeto o con i numeri.
Ecco una variante molto divertente e stimolante per Hallowen:
Oppure una molto bella, realizzata con il riso colorato per riproporre la primavera e far vivere ai bambini  l’atmosfera della nuova stagione in arrivo, con gli insetti ,gli animali del periodo e dei fiori da guardare, toccare, conoscere !
Ovviamente prestate attenzione a cosa inserite nella scatola e state sempre vigili con i vostri bambini, se ancora tendono a mettere in bocca le cose !
Non vi resta che provare questa meravigliosa attività che attraverso il gioco permette di stimolare varie aree sensoriali dei nostri bambini e li intrattiene in modo divertente ed originale!
Chiara Cupini, Pedagogista ed educatrice

Pin It on Pinterest