Tutti ci troviamo alle prese con delle circostanze negative. Un problema sul lavoro, un disagio in famiglia, la malattia: una vita libera dalle preoccupazioni e dagli ostacoli è assolutamente irrealistica. Il nodo cruciale è come affrontare questi eventi negativi. Infatti, quando ci troviamo di fronte a una difficoltà che ci appare senza via d’uscita, tendiamo a generare dei pensieri catastrofici e ad innescare una spirale negativa. Oggi proveremo ad invertire questo corso.

APPROFONDIMENTO: Le trappole mentali che generano una spirale di pensieri negativi

La prossima volta che vi troverete all’interno di una spirale come questa, aprite il Quaderno della crescita e cercate il portfolio delle emozioni (vi abbiamo indicato come realizzarlo in questo laboratorio esperienziale). Immergetevi nell’emozione positiva che avete immortalato nel portfolio, liberate la mente dai pensieri negativi e, per un attimo, tornate ai momenti positivi che avete scelto di conservare tra le sue pagine.
C’è qualcosa che potete fare per coltivare quell’emozione in questo momento? Liberando il cuore e la mente, cercate nel portfolio un’opportunità: può essere un’azione – meglio se semplice -, una persona o un processo. Agite: riproducete le condizioni che, una volta, vi hanno fatto provare quell’emozione positiva.
Vi sentite meglio? Quest’attività vi ha aiutato a fermare la spirale negativa e a ritrovare l’energia necessaria per affrontare le difficoltà? Ricordatevi che le emozioni positive sono il motore invisibile della resilienza: grazie al loro potere, è possibile cancellare gli effetti indesiderati delle emozioni negative e ritrovare la carica per agire e superare gli ostacoli.

APPROFONDIMENTO: La resilienza e le strategie più efficaci per allenarla

Anche questo laboratorio esperienziale, proprio come la costruzione di un portfolio delle emozioni positive, si può proporre ai bambini, sia in forma libera, sia all’interno di un percorso più strutturato di educazione emotiva. È importante ricordare che lo scopo dell’esercizio non è eliminare le emozioni negative: ciò sarebbe impossibile e controproducente. Al contrario, quello che vogliamo è imparare ad utilizzare le emozioni positive per reagire alle difficoltà.

Pin It on Pinterest