L’UOMO DI NEANDERTHAL

L’uomo di Neanderthal (o Homo Neanderthalensis) è un ominide estinto, vissuto nel Paleolitico, tra 200 mila anni fa e 40 mila anni fa. Viene chiamato così perché i primi ritrovamenti fossili di questi ominidi sono stati fatti nella valle di Neander (in Germania).

L’UOMO DI NEANDERTHAL: COSE DA SAPERE

QUANDO E DOVE: l’uomo di Neanderthal popolò la Terra nel Paleolitico, tra 200 mila anni fa e 40 mila anni fa. Questi ominidi vissero in Europa e in Asia.

ASPETTO FISICO DELL’UOMO DI NEANDERTHAL: l’uomo di Neanderthal era più basso di noi: i maschi erano alti circa 1,60 m e le femmine 1,50 m. Il corpo era tozzo e muscoloso, con ossa robuste: era un corpo lento ma estremamente forte, a differenza di noi (Homo Sapiens), che siamo più snelli e veloci.

CULTURA: L’uomo di Neanderthal era capace di realizzare semplici vestiti utilizzando le pelli degli animali che cacciava; inoltre, rispetto all’Homo Erectus, che utilizzava esclusivamente pietre scheggiate (i chopper), l’uomo di Neanderthal produceva attrezzi per lavorare la pelle e sapeva lavorare anche l’osso, con cui realizzava dei rudimentali acciarini. Gli uomini di Neanderthal avevano sviluppato la capacità simbolica e quella artistica: questi ominidi seppellivano i propri morti insieme ai loro oggetti e a un corredo funerario; questo ci rivela che credevano che potessero servirgli dopo la morte (forma di immaginazione). Inoltre, sono stati ritrovati dei manufatti in osso che gli uomini di Neanderthal utilizzavano come ornamento (proprio come i bracciali, le collane e i monili di oggi).

SCOMPARSA DELL’UOMO DI NEANDERTHAL: si sa poco sulla scomparsa improvvisa dell’uomo di Neanderthal, circa 40 mila anni fa. Alcuni studiosi sostengono che questa specie si sia incrociata con l’Homo Sapiens, altri ritengono che si sia estinta a causa dei conflitti con l’Homo Sapiens, che ebbe la meglio grazie alla sua cultura superiore e alla tecnologia.

L’UOMO DI NEANDERTHAL: IDEE DIDATTICHE

Noi abbiamo sintetizzato le informazioni principali in un lapbook “modello intervista”: