NATALE NEL MAGICO BOSCO

NATALE NEL MAGICO BOSCO

Monica Sorti 

Lo Scoiattolo Vermiglio
soffocando uno sbadiglio,
scende in fretta dal suo letto
perché ha in mente un bel progetto.
Vuole in questa settimana
addobbare la sua tana:
deve renderla speciale
per accogliere il Natale.

E così, di buon mattino
esce dal tronco del pino,
trova in giro un ramoscello,
dice: “Sarà il mio alberello”.
Poi raccoglie qualche ghianda
vuole farci una ghirlanda,
se vien male non importa
la terrà sopra la porta.

Con il suo prezioso bottino
si rimette lui in cammino.
Nel bel mezzo del sentiero
trova il Gufetto Oliviero
che con due pennellate veloci
decora tutti i gusci di noci:
non staranno affatto male.
sull’abete di Natale.

Il buon Riccio Grano di Pepe
vuole occuparsi del Presepe,
con le foglie e gli aghetti di pino
modella le statue e Gesù Bambino.
Poi, con i torsoli delle mele,
costruisce alcune candele,
con una pigna ed un coltello
prepara la punta per l’alberello.

Per finire la Lepre Rosita
prepara dolci di frutta candita,
qualche torta di fragole e more
e funghetti cotti al vapore.
Il Magico bosco è tutto in fermento,
per i cucciolotti è giunto il momento
di preparare la letterina
e di consegnarla alla Merla Postina.

Lei volerà fin da Babbo Natale,
sfidando la neve ed il freddo glaciale,
perché tutti abbiamo bisogno
di veder realizzato un bel sogno.

Ecco le schede illustrate da stampare:

Clicca qui per stampare questa pagina.

Clicca qui per stampare questa pagina.

Clicca qui per stampare questa pagina.

Clicca qui per stampare questa pagina.

Clicca qui per stampare questa pagina.

Clicca qui per stampare questa pagina.

Clicca qui per stampare questa pagina.