Ogni persona ha tante storie da raccontare e, al tempo stesso, ciascuna di queste è piena di significato e di spunti interessanti. Ma c’è di più: ingenuamente potremmo pensare che le persone scrivono una storia dandole forma; in verità, il processo è molto più complicato. In molti casi è corretto dire che sono le storie a dar forma alle persone.
Personal storytelling è un termine utilizzato per indicare la scrittura autobiografica, ovvero il racconto di una o più storie personali. Questo esercizio è un’ottima occasione per lavorare sull’introspezione.
Il nostro consiglio è quello di cimentarti con il personal storytelling dopo aver realizzato la mappa dei punti di forza: in questo modo lavorerai in modo ottimistico e positivo, consapevole delle tue potenzialità e delle occasioni in cui hai dato il meglio di te. Scrivere di se stessi è uno strumento potente per acquistare fiducia in se stessi.

Prova a costruire una storia breve: racconta un’esperienza che ti ha colpito, un traguardo o una difficoltà. Se ti senti più a tuo agio, utilizza gli strumenti digitali: il potere dello storytelling emerge su tutti i canali di comunicazione. Noi consigliamo la scrittura a mano per via dell’interazione positiva tra la mano e la mente nell’atto di scrivere.
La regola fondamentale è l’onestà: dal tuo racconto dovrebbero trasparire personalità e fantasia, ma anche una narrazione autentica.

Pin It on Pinterest