Portale Bambini presenta: la Pappa-Favola N.1

Tutti noi, più o meno, trascorriamo del tempo in cucina. C’è chi lo fa per necessità, chi ne ha fatto uno stile di vita – come noi redattori del portale – e chi ha trasformato la sua passione in un lavoro.
Purtroppo si pensa che la cucina sia un affare per grandi, escludendo i bambini, che invece si divertono tantissimo a mettere le “mani in pasta”. Per questo Portale Bambini ha inaugurato la serie delle Pappa Favole, piccole creazioni semplici e alla portata di tutti, per portare anche in tavola la fantasia.

Pappa-Favola N.1 – Prato Fiorito

12822071_10154086840822369_1655994566_n

Questa è la nostra prima idea: se volete raccontare una storia a tavola, vi occorrerà una scena. E nulla è meglio di un bel prato fiorito, verde e profumato! Proprio quello che andremo a creare.

Ingredienti

Per 8 fiorellini:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 350 g spinaci
  • 250 g ricotta fresca
  • 1 cucchiaio di grana padano
  • Sale q.b.
  • 1 uovo

Preparazione

  1. Sbollentare gli spinaci, scolarli e una volta freddi, strizzarli e metterli in una ciotola. Unire sale, ricotta e grana (io uso robot cosi l’impasto e’ cremoso e i bimbi lo apprezzano) e l’albume dell’uovo. Tenere da parte il tuorlo per dopo.
  2. Si fanno 16 cerchi di sfoglia con il bicchiere. Con i pezzi di scarto si arrotolano degli steli e fatto delle foglioline. A questo punto, mettere il ripieno su meta’ dei cerchi facendo cosi: una piccola quantità al centro e un po’ a corona12804019_10154086840752369_2064646054_n12825207_10154086840797369_719392119_n
  3. Coprire con il disco vuoto e compongo il fiore facendo dei taglietti e lasciando integro il centro. A questo punto si rivoltano su se stessi i petali, si uniscono gli steli e si posizionano le foglioline. Si sbatte il tuorlo, che viene spennellato sui i fiorellini.12825374_10154086840807369_1869030244_n
  4. Per la cottura, 20/25 minuti in forno caldo a 180°.

12822048_1578666882453871_2021881409_n

Ed ecco la nostra prima pappa-favola pronta per essere mangiata!

 

 

Mi raccomando, incoraggiate i bambini a cucinare con voi, sperimentate nuove forme per i fiorellini, divertitevi con variazioni sul tema. Naturalmente ci sono compiti che è bene faccia un adulto (usare forno, frullatore ed elettrodomestici che potrebbero essere pericolosi), ma tutto il resto può essere impastato, spalmato e plasmato con i piccoli.
Perché è importante che i bambini cucinino? Innanzi a tutto si tratta di un esercizio di manualità, di motricità fine; è anche un modo per allenare l’attenzione, per insegnare l’arte della precisione e della pazienza. Cucinare con un bambino significa insegnargli l’amore per la qualità del cibo, per l’arte in un certo senso. Ci sono cento e più ragione per mettere i piccoli ai fornelli, tutte più che valide!
Pamela Garofalo è una mamma che ha fatto della sua passione per il mangiar bene un lavoro. Prepara catering per grandi e piccini utilizzando ingredienti naturali e controllati. Per Portale Bambini, cura la serie delle Pappa-Favole: idee simpatiche da preparare in cucina con i bambini.
Volete organizzare una giornata gastronomica scoppiettante? Scrivetele a: Pamela.garofalo83@gmail.com