La Sardegna

1. La Sardegna

La Sardegna è un’isola italiana situata tra il Mar di Sardegna (a Ovest) e il Mar Tirreno (a Est).

1.1 Territorio

Il territorio della Sardegna è aspro, in prevalenza collinare e roccioso, con poche aree pianeggianti situate lungo le coste. La principale pianura sarda è quella del Campidano, a Sud, che attraversa le città di Oristano e Cagliari.

Le aree montuose sono poche; il massiccio più importante è il Massiccio del Gennargentu, a Sud della città di Nuoro.

In Sardegna vi sono pochi fiumi, perlopiù a carattere torrentizio. Non sono presenti laghi di grandi dimensioni.

Il clima è mediterraneo, con estati calde e lunghe ed inverni miti; nelle aree interne, invece, il clima è più rigido e gli inverni sono freddi.

1.2 Economia

L’attività economica tradizionale della Sardegna è l’allevamento di pecore e capre (settore primario). L’agricoltura invece è poco sviluppata a causa della scarsità di terreni fertili. Sono presenti attività estrattive: è particolarmente importante l’estrazione del sale, che avviene nelle saline lungo la costa. In passato vi erano alcune piccole miniere, ma col tempo sono state abbandonate.
È importante anche il commercio del sughero, un materiale estratto dalla quercia da sughero, un albero che cresce in abbondanza sull’isola.

Il settore secondario è scarsamente sviluppato: sono poche le attività industriali e manifatturiere, mentre è presente l’artigianato della ceramica, dei tessuti e del sughero.

Il turismo (settore terziario) invece è ben sviluppato, ed è la principale attività economica della Sardegna, grazie al mare e alle bellezze naturalistiche del territorio. Tra i siti di interesse archeologico vi sono i nuraghi, monumentali costruzioni in pietra edificati dalla civiltà nuragica.

1.3 Amministrazione della Sardegna

La Sardegna è una Regione a Statuto Speciale e il suo capoluogo è Cagliari.

SCOPRITE ANCHE: