A maggio, Tiger Copenhagen, la catena di giocattoli conosciuta in tutto il mondo per i suoi prodotti creativi ed economici, ha lanciato una nuova linea di giocattoli realizzati in bioplastica.
La bioplastica utilizzata è di origine vegetale: è realizzata a partire dalla canna da zucchero ed è una valida alternativa alla plastica petrolchimica. La canna da zucchero è un materiale rinnovabile: i campi coltivati a canne impiegano tra 5 e 7 anni per ricrescere e questo rende la bioplastica un materiale sostenibile, con un impatto ambientale molto inferiore a quello della plastica tradizionale. Questa nuova linea di giocattoli sarà prodotta negli stabilimenti danesi di Tiger.

Tra i giocattoli in bioplastica prodotti da Tiger Copenhagen troviamo un kit da spiaggia, con palette, secchielli e innaffiatoi, un set da té e un set di piatti, posate e bicchieri. Un aspetto interessante è che la bioplastica utilizzata è adatta anche all’uso alimentare: i bambini potranno mangiare nei loro piatti colorati in materiale bioplastico.
Tutti i giocattoli sono stati progettati con un occhio di riguardo al gioco spontaneo; i bambini potranno utilizzarli per una grande varietà di giochi e utilizzi diversi: costruzioni, giochi imitativi e, come abbiamo detto, anche per l’alimentazione. Una caratteristica che renderà questi set da gioco particolarmente graditi ai più piccoli.

FONTI

  • https://media.flyingtiger.com/-/media/Flying-tiger/Images/Media-site/pdf/Flying-Tiger-Copenhagen_press-release_Bioplastic_May-2019.pdf

Pin It on Pinterest