ELENCO DELLE PAROLE CON CU, QU E CQ

Le “paroline capricciose” sono un gruppo di parole che contengono il gruppo CU. Questo fonema si pronuncia allo stesso modo di QU e CQ, per cui riconoscerle non è facile, specialmente per gli studenti alle prime armi. Ecco perché è bene preparare un elenco di parole capricciose ed esercitarsi a riconoscerle!

In alcune grammatiche, le parole capricciose con il gruppo CU vengono trattate separatamente dalle parole con il gruppo CQ (tra cui “acqua” e tutta la sua famiglia). Noi, vista la somiglianza, abbiamo scelto di includerle in questa pagina.

Elenco delle parole capricciose che utilizzano CU

  • Acuire
  • Acuto
  • Arcuare
  • Arcuato
  • Circuire
  • Circuito
  • Cospicuo
  • Cui
  • Cuocere (e tutte le parole derivate, come scuocere, ricuocere etc.)
  • Cuoco
  • Cuoca
  • Cuoio
  • Cuore (e tutte le parole derivate, come batticuore o rincuorare)
  • Evacuare
  • Evacuazione
  • Innocuo
  • Percuotere
  • Perspicuo
  • Proficuo
  • Promiscuo
  • Scuola
  • Scuotere
  • Vacuo
  • Taccuino

Elenco delle parole capricciose che utilizzano CQ

  • Acqua
  • Acquaforte
  • Acquarello (o acquerello)
  • Acquatico
  • Acquattarsi
  • Acquazzone
  • Acquirente
  • Acquistare
  • Acquisto
  • Acquitrino
  • Risciacquo
  • Risciacquarsi
  • Sciacquone

Vi è una sola parola in italiano che utilizza il gruppo QQ e che solitamente viene considerata una tra le paroline capricciose:

  • Soqquadro

DETTATI ORTOGRAFICI CON LE PAROLE CAPRICCIOSE

COME UN CIRCUITO

di Germana Bruno

Questa mattina, a casa di Luca, c’è un gran movimento. La mamma scuote già i tappeti al balcone, papà fa il cuoco e prepara la colazione, Luca si veste velocemente per non arrivare in ritardo a scuola. Sembra di stare in un circuito di auto da corsa, chi corre di qua, chi di là. La sorellina si diverte a percuotere il suo tamburo e anche il cagnolino è agitato, abbaia e ringhia, ma non fa paura a nessuno perché è un piccolo ed innocuo cucciolo. La mamma grida che è tardi e li spinge verso la porta, proprio come fa la maestra durante la prova di evacuazione.

IL TACCUINO DEL SOQQUADRO

di Germana Bruno

Un bel giorno, cadde dal cielo un taccuino. A vederlo per primo fu Tino, un bambino che riposava acquattato lì vicino; tutto contento, lo prese con sé e lo portò a casa, per divertirsi a dipingere un poco. Prese dal suo cassetto una scatola di vecchi acquerelli e cominciò a dipingere il cielo. Poi, nel bel mezzo del cielo, prese il lapis e disegnò un cuoco, con un cuore così grande che sembrava che stesse per esplodere.
Andò avanti a dipingere tutto il pomeriggio; quando la mamma entrò nella sua cameretta, trovò tutto a soqquadro. Ma Tino era così felice che la mamma pensò di lasciarlo fare e uscì di casa, per acquistare un buon arrosto da cuocere quella sera.

FILASTROCCHE CON LE PAROLE CAPRICCIOSE

LA TRIBÙ DEGLI INDIANI CUCÙ

Gianni Rodari

Conosci la tribù degli indiani Cucù?
C’è l’indiano Cuore che raccoglie le more;
c’è Cuoio un indianone che fa lo stregone;
c’è Scuola l’indiana che fila la lana;
c’è l’indiano Cuoco che accende un bel fuoco.
Conosci la tribù degli indiani Cucù?
Se li scrivi con la Q ride tutta la tribù!!!!!

IDEE PER INSEGNARE LE PAROLE CAPRICCIOSE

La prima idea è ispirata alla filastrocca “La tribù degli indiani Cucù”, di Gianni Rodari. Abbiamo realizzato questo semplice acchiappasogni decorandolo con una serie di piume in cartoncino contenenti le parole capricciose più utilizzate.

parole capricciose

Se hai bisogno di più indicazioni per realizzarlo, leggi il nostro tutorial. Un’alternativa è la tenda degli indiani Cucù, ispirata alla stessa filastrocca:

SCHEDE STAMPABILI SULLE PAROLE CAPRICCIOSE

Stampa le nostre risorse e portale in classe; abbiamo già preparato il file per la stampa in bianco e nero > Paroline capricciose – Schede

LE ALTRE SCHEDE DELLE PAROLE SU PORTALE BAMBINI

Tra le nostre schede didattiche abbiamo raccolto un bel po’ di schede sull’ortografia e sui suoni più difficili della lingua italiana. Per ciascuno di loro, abbiamo realizzato un elenco di parole, una raccolta di dettati ortografici e la scheda illustrata per imparare giocando.

ALTRE RISORSE PER LA DIDATTICA CREATIVA

Noi di Portale Bambini prendiamo molto sul serio la didattica creativa; all’interno della sezione DIDATTICA CREATIVA puoi trovare decine di schede da stampare e utilizzare in classe per insegnare l’italiano, la matematica, le scienze e le arti. Inoltre, ti suggeriamo di leggere ogni giorno i nostri spunti: scoprirai tanti laboratori ed esercizi per aiutare bambini e ragazzi a tirar fuori il loro potenziale creativo.

Ecco un elenco dei principali materiali dedicati all’insegnamento della lingua italiana:

Pin It on Pinterest