Poesie sulle api

poesie sulle api

Scoprite tante poesie sulle api in questa sezione di poesie.

LEGGETE ANCHE: Poesie sulla Terra

Indice delle poesie sulle api

  1. Filastrocca delle api (testo di: Alessia de Falco e Matteo Princivalle)
  2. Felicità (testo di: Trilussa)
  3. L’ape (testo di: Trilussa)
  4. Amica ape (testo di: Germana Bruno)
  5. Ape Milla (testo di: Antonella Berti)
  6. Api apine (testo di: Margherita Bufi)

Poesie sulle api

Filastrocca delle api

Testo di: Alessia de Falco e Matteo Princivalle

Quest’ape non è una piccola cosa:
senza di lei non avremmo la rosa,
né il tulipano, né il narciso
il crisantemo o il fiordaliso.
Se ami la bellezza non dimenticare:
è quest’ape che devi ringraziare.

Clicca qui per scaricare la filastrocca delle api da stampare e colorare.

I classici

Felicità

Testo di: Trilussa

C’è un’Ape che se posa
su un bottone de rosa:
lo succhia e se ne va…
Tutto sommato, la felicità
è una piccola cosa.

L’ape

Testo di: Trilussa

Pur’io vorrei la pace:
– diceva l’Ape a un Grillo –
ch’er lavoro tranquillo
me soddisfa e me piace.
Ma finché su la terra
parleranno de guerra
terrò sempre, a bon conto,
un pungijone pronto:
er pungijone mio
che m’ha arrotato Iddio.

Amica ape

Testo di: Germana Bruno

Talvolta pungo e ti faccio male,
credimi, non lo vorrei mai fare,
ma quel mio dardo, che ha un altro uso,
diventa arma per chi mi ha offeso.
Ma tu proteggimi, ti sono amica,
benchè di me altro si dica,
son tanto piccola, ma a dire il vero,
io tengo in piedi il mondo intero.
Non solo miele e pappa reale
in quella fabbrica che è il mio alveare,
ti garantisco, col mio lavoro,
nella natura grande tesoro.
Fiori, poi frutti e migliaia di piante,
diverse tra loro e sacrosante,
spuntano solo col mio intervento:
fa’ che io voli nel sole e nel vento.

Ape Milla

Testo di: Antonella Berti

Ciao piccolo amore;
io sono Ape Milla e adoro andare di fiore in fiore.
Trasporto il polline un po’ dappertutto
così da quel bel fiore si formerà il frutto.
Quando son stanca ritorno al mio favo
vedi quel tronco? Noti un’incavo ?
Noti che belle le nostre stanzette?
son esagonali ,si chiaman cellette.
Se guardi dentro c’è l’ape regina
lei fa le uova, è una brava mammina.
Con noi, bambino, non esser crudele:
se ci distruggi, né frutta ne miele,
prodotto dolce che piace a voi umani
che vi fa bene e vi mantiene sani.
Quindi, ti prego, proteggi l’ambiente
e suggeriscilo anche a tutta la gente:
basta usare i pesticidi….
è proprio con quelli, sai, che ci uccidi!
Bimbi…davanti avete il futuro
date una mano a non renderlo nero.

Api apine

Testo di: Margherita Bufi

Api apine
se pur piccine
un lavoro prezioso
continuo operoso
il vostro volare
e fermarsi a succhiare
senza troppo frastuono
il nettare buono.
Gialle e nere
alleate vere
del nostro pianeta
voi siete in difesa.
Impollinando salvate la terra
conservandola biodiversa.
Api apine non vi ucciderò.
No ai pesticidi io griderò!
Grata vi son anche per il buon miele
che render sa le mie ore più liete.

Le nostre filastrocche: