Positivo e Negativo sono due segnalibri molto speciali: con i loro bianchi e neri, rappresentano la vita e come noi decidiamo di accoglierla.

POSITIVO E NEGATIVO: ISTRUZIONI

Positivo e Negativo sono due semplici segnalibro di cartoncino, realizzati ispirandosi alla tecnica di composizione giapponese Notan, ovvero utilizzando esclusivamente il bianco e il nero.

Positivo è realizzato utilizzando come base un rettangolo di cartoncino nero, mentre il corpo del personaggio è composto da pezzi di cartoncino bianco incollati con la colla vinilica (si potrebbe usare anche la colla stick).
Negativo, invece, è realizzato utilizzando come base un rettangolo di cartoncino bianco, mentre il personaggio è realizzato con dei ritagli di cartoncino nero.

Positivo e Negativo hanno anche una storia, che potrebbe cominciare così:

“C’erano una volta, nell’Universo della fantasia, due omini piuttosto strani. Il primo dei due si chiamava signor Positivo: abitava in un mondo tutto nero, infelice e funestato da ogni sorta di evento spiacevole. Eppure – nessuno sa perché né come – Positivo sprizzava gioia da tutti i pori. Nulla di ciò che accadeva riusciva a togliergli il sorriso. Una volta un meteorite impazzito distrusse la casa del signor Positivo; lui, senza battere ciglio, prese martello e scalpello e cominciò a scavare e a scolpire il meteorite, pensando a quanto era stato fortunato: sarebbe stato il primo uomo ad abitare dentro un meteorite!
Abbiamo cominciato questa storia dicendo: c’erano una volta due omini. Ebbene, è giunta l’ora di parlare un po’ del secondo, il signor Negativo. Questo bizzarro individuo abitava in un mondo fatto di pace, luce e felicità. Non c’era nulla, da quelle parti, che non andasse nel migliore dei modi possibili. Tutti gli abitanti erano in salute e vivevano nella buona sorte e nel benessere. Eppure, il signor Negativo era nato con una tale tristezza addosso che per lui non splendeva mai il sole (lo scriviamo con la “s” minuscola perché non sappiamo bene di quale sole stiamo trattando). Ogni dono era una seccatura, ciascun amico un seccatore, ogni fortuna inaspettata un peso.
Un bel giorno, Positivo e Negativo si incontrarono. Non sappiamo come finì la storia, probabilmente con uno scambio di case: infatti, il signor Negativo si sarebbe trovato benissimo ad abitare nel mondo del signor Positivo, e viceversa”.

Ecco la storia di Positivo e Negativo trasformatasi in video:

Pin It on Pinterest