rettili e anfibi per la scuola primaria

I RETTILI

Sono rettili:

  • Serpenti
  • Tartarughe e testuggini
  • Sauri (lucertole, gechi, iguane, scinchi e varani)
  • Coccodrilli

I rettili sono animali a sangue freddo: il loro sangue ha la stessa temperatura dell’ambiente circostante. Questo significa che si scaldano esponendosi al sole e si raffreddano se stanno all’ombra.

Esistono migliaia di specie diverse di rettili; essendo animali a sangue freddo, la maggior parte di esse si trova nei paesi caldi. Anche in Italia e in Europa abitano centinaia di specie diverse di rettili.

I rettili sono contraddistinti da una pelle squamosa, che di solito cambiano nel corso della crescita. Alcune specie si difendono utilizzando il veleno (è il caso di molti serpenti, dotati di denti che iniettano potenti veleni nel corpo delle vittime, ma anche di alcune lucertole il cui morso è tossico); altre, hanno denti e mascelle particolarmente possenti, come i coccodrilli e i varani.

Alcune specie di rettili, come le lucertole, hanno sviluppato un meccanismo di difesa particolare: distraggono i predatori staccando la propria coda, che continua a muoversi per qualche istante, mentre fuggono. In seguito, sono in grado di far ricrescere una nuova coda.

I rettili si riproducono deponendo uova. Alcune specie, dopo aver deposto le uova, le abbandonano; altre, come i coccodrilli, le sorvegliano con attenzione fino alla schiusa.

anfibi scuola primaria

GLI ANFIBI

Sono anfibi:

  • Rane e rospi
  • Tritoni e salamandre
  • Apodi (alcuni rari anfibi dalla forma simile a quella dei serpenti)

Gli anfibi, alla nascita sono creature acquatiche (ad esempio, i girini) dotate di branchie e respirano sott’acqua. Con la crescita, tutti gli anfibi sviluppano dei polmoni e una volta adulti non respirano più sott’acqua, ma sulla terraferma.

Gli anfibi adulti sono a tutti gli effetti creature terrestri, anche se gli esemplari di molte specie rimangono ottimi nuotatori e abitano corsi d’acqua, paludi e acquitrini.

La pelle degli anfibi rimane costantemente umida e hanno bisogno di mantenerla idratata: la loro capacità di resistere in un ambiente arido e molto caldo e limitata. Per questo motivo prediligono i luoghi umidi e ombreggiati.

Gli anfibi si riproducono deponendo uova. Poiché alla nascita si tratta di creature acquatiche, le uova vengono deposte lungo i corsi d’acqua o negli acquitrini.

RETTILI E ANFIBI – SCHEDA STAMPABILE

In questa pagina abbiamo raccolto le informazioni essenziali su rettili e anfibi da trattare nel corso di una lezione di scienze alla scuola primaria. Se vuoi raccoglierle in un’unica scheda, ecco il file PDF, già ottimizzato per la stampa ⇒ Rettili e anfibi – Scheda stampabile