5 consigli per raccontare le storie

[et_pb_section admin_label=”section”]
[et_pb_row admin_label=”row”]
[et_pb_column type=”4_4″]
[et_pb_text admin_label=”Text”]
Ebbene sì, che fossimo appassionati di storie per bambini e letteratura per l’infanzia era evidente. Così, dietro suggerimento di qualche fan, ho deciso di pubblicare qualche trucco semplice semplice per animare la lettura dei vostri racconti. Via alla fantasia e al potere dell’animazione:

storie_consigli_lettura

  • Rendete i bambini partecipi della lettura e dei colpi di scena (quando arrivate al punto “E ad un tratto accadde che…”, fate indovinare a loro il seguito); in questo modo diventeranno protagonisti di questo magico momento
  • Animate la lettura travestendovi e mimando i vari personaggi; ricordatevi che basta davvero pochissimo: se devo essere un cavaliere di solito utilizzo una penna come spada e una coperta come mantello. L’effetto scenico per i bimbi è importantissimo e dipende tutto dalla vostra improvvisazione
  • Fate qualche piccola modifica alla storia inserendo qualcosa che piace ai vostri bambini (se ho davanti degli appassionati divoratori di cioccolata, state certi che nella mia storia tutti ne faranno uso; anche quando leggete un libro potete inserire queste piccolezze senza modificarne la trama)
  • Disegnate il racconto insieme ai bambini; questa la uso da poco tempo, ma ha avuto grandi risultati: durante il racconto, disegnavo su un foglio i personaggi e le loro imprese. In questo caso i bambini possono aiutarvi e la lettura diverrà un bellissimo momento di condivisione
  • Riflettete con i bambini sugli avvenimenti che narrate: sono giusti? “Al posto di quel personaggio ti saresti comportato allo stesso modo? La storia diverrà un momento per imparare a comportarsi e a comprendere i comportamenti degli altri (leggi: momento educativo incredibile!)

Ultimo consiglio, che poi è un extra: cercate un angolo della casa da adibire a “spazio per i racconti”; potrebbe essere il divano, il letto dei vostri bimbi ma anche uno studio, un tappeto o chissà che altro posto; racconterete sempre lì le vostre storie, magari avvolti in una coperta morbida e calda. In questo modo diventa possibile ritagliarsi uno spazio-tempo caldo e accogliente, un momento magico da vivere con i bambini.

Avete bisogno di qualche bel racconto? Provate con le nostre favole della buona notte:

#1. Storia di una bimba che voleva parlare con la luna

#2. Il gabbiano e i pesci volanti

#3. Lo stregone dei dieci denari

#4. Lo scorpione e la lucertola
[/et_pb_text]
[/et_pb_column]
[/et_pb_row]
[/et_pb_section]