Il giardino dell’anima

blog il giardino dell'anima

Per comprendere appieno il concetto di benessere è molto efficace la metafora del giardino: immaginate di prendervi cura di un piccolo giardino.
Per cominciare, dovrete eliminare le erbacce e le sterpaglie, ovvero tutti gli ostacoli negativi che ci impediscono di vivere in modo soddisfacente: malattie, problemi economici, dipendenze, etc.
Quest’opera di pulizia, tuttavia, è solo una parte del processo di cura di un giardino: a seguire, dovrai scegliere e piantare fiori, alberi e arbusti. Questi sono i pensieri, comportamenti, valori, relazioni, punti di forza, traguardi da raggiungere e tutti gli altri elementi positivi alla base di una vita soddisfacente.
Non è sufficiente la semina per fare un giardino: esso richiede cure costanti, giornaliere e amorevoli.
Non è un caso che gli psicologi positivi abbiano utilizzato il termine inglese flourishing, che indica l’atto della fioritura, per connotare lo sviluppo ottimale di una persona. Per fiorire occorre bilanciare emozioni positive, valori, relazioni sociali, interessi e obiettivi in un mix vincente, secondo una formula diversa per ciascuno di noi. Proprio come i fiori.

IL GIARDINO DELL’ANIMA

Di seguito vi proponiamo un semplice esercizio per focalizzare l’attenzione su di voi e sui vostri bisogni. Lo stesso esercizio si può proporre ai bambini, a partire dai 6-7 anni di età. Su un foglio di carta o su una pagina del vostro diario, provate a disegnare il giardino della vostra anima: quali fiori vorreste piantare? Quali alberelli? Ricordate che ogni specie è una metafora che simboleggia un aspetto del carattere, una virtù o un obiettivo differente. E ricordate anche che il vostro giardino dell’anima cambia forma nel tempo, proprio come un giardino terrestre.

PER EDUCARE CON LE FAVOLE:

Per aiutare i più piccoli a riconoscere le emozioni e a coltivare le buone pratiche che ci fanno stare meglio abbiamo scritto la raccolta di racconti “Cuorfolletto e i suoi amici”.

libri cuorfolletto e i suoi amici

TORNA A:

Iscrivetevi alla newsletter per ricevere ogni settimana le nostre risorse per bambini e le novità dal mondo dell'educazione positiva. Cliccate qui! Oppure unitevi al Gruppo Telegram per ricevere lì gli aggiornamenti.