I bambini adorano gli esperimenti scientifici: il loro spirito curioso e l’interesse verso la ricerca (anche se il metodo scientifico è ancora lontano) non andrebbero trascurati, a casa come a scuola.

ESPERIMENTI DA PROVARE A CASA E A SCUOLA

Di seguito abbiamo raccolto un elenco di semplici esperimenti da realizzare con un costo contenuto, a casa oppure a scuola. Si tratta di bizzarre reazioni chimiche e fisiche (assolutamente non pericolose) che si possono ricreare con materiali di uso comune.

PRIMO ESPERIMENTO: I FLUIDI NON NEWTONIANI

Quello dei fluidi non newtoniani è un tema che si presta particolarmente agli esperimenti.

Cosa ci serve: 

  • acqua
  • maizena (amido di mais)

Sarà sufficiente sciogliere in acqua la maizena in rapporto 3:1 (una parte di maizena e tre d’acqua, possiamo usare un bicchiere di plastica come unità di misura). Il fluido così ottenuto ha la “magica” capacità di diventare solido se viene sottoposto ad una forza intensa.

Per scoprire le proprietà di questi fluidi, vi consigliamo anche questo video (sì, si può davvero camminare sull’acqua se prima ci abbiamo sciolto una quantità sufficiente di amido di mais):



SECONDO ESPERIMENTO: L’UOVO “MOLLICCIO”

Avete mai visto un uovo che rimbalza qua e là senza rompersi? Questo esperimento vi permetterà di realizzarne uno.

Cosa ci serve: 

  • un uovo
  • aceto di vino
  • un barattolo di vetro con il coperchio

Facendo attenzione a non romperlo, mettiamo l’uovo dentro il barattolo e poi versiamo su di esso abbondante aceto di vino; sarà necessario coprirlo completamente. Dopo aver sigillato il barattolo con il suo coperchio, si lascia riposare per 24 ore (o anche qualche ora in più; noi abbiamo preferito abbondare). In questo tempo, l’aceto scioglierà il guscio esterno dell’uovo, che quindi non sarà più rigido ma gommoso!

 TERZO ESPERIMENTO: IL SACCHETTO MAGICO

Cosa succederebbe se prendessimo un sacchetto d’acqua e cominciassimo ad infilarci delle matite? Scopritelo con questo video, che vi guiderà nel ricreare l’esperimento del sacchetto magico.

Cosa ci serve:

  • un sacchetto di plastica trasparente (come quelli per congelare gli alimenti)
  • matite
  • acqua

Le prime volte, noi vi consigliamo di sperimentare dentro la vasca da bagno oppure sopra un lavandino.

 

Pin It on Pinterest