IL FREDDO NON FA AMMALARE I BAMBINI

Con l’abbassamento delle temperature cominciano a sorgere le prime preoccupazioni legate al freddo. Ma non c’è nulla da temere: il freddo non nuoce ai bambini. Anzi, lasciarli giocare all’aria aperta anche d’inverno li aiuterà a crescere sani e sereni.

La pediatra Laura Reali smentisce categoricamente l’idea che l’aria fredda possa causare malattie: “Sfatiamo subito il mito che il freddo faccia ammalare. A parte che, con il cambiamento climatico in atto e il conseguente riscaldamento globale, i periodi veramente freddi stanno diminuendo, l’idea che il freddo faccia male è un retaggio del passato, quando le abitazioni non erano riscaldate bene e l’abbigliamento non era adeguato”.
Certo, occorre coprire i bambini in modo adeguato per evitare il raffreddamento, ma con qualche piccolo accorgimento non ci sarà nulla da temere.

Anche i dubbi sull’inquinamento dell’aria nelle grandi città non sembrano avere particolare fondamento. Sempre la pediatra Reali (che sull’argomento ha pubblicato un libro, “Inquinamento e salute dei bambini“, disponibile anche in formato digitale Kindle ) ci dice: “Anche quando l’inquinamento ambientale è forte, è difficile che la qualità dell’aria all’esterno sia peggiore di quella dentro casa. All’interno, infatti, si accumulano sia gli inquinanti esterni, che comunque passano anche attraverso le finestre chiuse, sia quelli interni. Senza contare che, al chiuso, le particelle di inquinanti diventano vettore di allergeni, virus e batteri che – appiccicati a queste particelle – riescono a circolare più facilmente”.

FONTI

https://www.nostrofiglio.it/bambino/bambino-3-6-anni/inverno-e-bambini-perche-stare-all-apertp-anche-se-fa-freddo-e-tempo-brutto