Le lanterne cinesi sono suggestive e colorate: inventate oltre 2.000 anni fa in Cina, vengono chiamate “Khom Fay” o “Khom Loy”. Solitamente vengono realizzate con un cerchio di bambù, che funge da struttura portante e sottili fogli di carta uniti, in modo da creare un sacchetto o un cubo.

Come fanno a volare? Semplice: grazie all’aria calda che riempie la sacca. All’interno della lanterna vi è una fiamma alimentata da una candela o da un pezzo di stoffa imbevuto nell’olio. In passato queste lanterne servivano ai militari per inviare informazioni; oggi, servono per lo più a inviare un messaggio con un desiderio da realizzare.

COME FARE UNA LANTERNA CINESE

Cosa ci serve:

  • carta velina o un sacchetto di plastica
  • nastro adesivo
  • candeline di compleanno
  • carta stagnola
  • cannucce da bibita

Come si fa:

  • prendi un sacchetto di plastica oppure della carta velina e, usando forbici e colla, dalle una forma simile a un sacchetto
  • predisponi la base dove mettere le candele che riscalderanno l’aria all’interno della lanterna, ritagliando un quadrato di carta stagnola di 10x10cm
  • fissa sul foglio di carta stagnola 4 candeline, in modo tale che siano equidistanti tra di loro e posizionate come se fossero gli angoli di un rombo. In questo modo bilancerai il peso, permettendo alla lanterna di volare correttamente
  • la base della lanterna va realizzata moltiplicando per 1,7 la misura della base del sacchetto preparato all’inizio 1. Ad esempio, se il tuo sacchetto ha una base (zona di apertura) di 25 cm, bisogna creare una base per sorreggere le candele di 25×1,7
  • con le cannucce di plastica crea una croce sufficientemente ampia da fare da supporto alla base. Fissa la croce con del nastro adesivo
  • unisci la croce di cannucce alla base (apertura) del sacchetto utilizzando del nastro adesivo.
  • ora dovrai incollare le candele alla base a croce, avendo l’accortezza di far sì che la fiamma vada verso l’alto
  • per accendere le candele mantieni la lanterna per la sommità e accendile con un accendino o con la fiamma di un’altra candela. Per effettuare questa operazione è preferibile farsi aiutare da un’altra persona.

In pochi minuti l’interno della lanterna dovrebbe scaldarsi: a quel punto la lanterna si gonfierà e si alzerà in volo. Non dimenticare di esprimere un desiderio!

   

Pin It on Pinterest