Libri sull’adolescenza per genitori

HA SENSO PER MAMMA E PAPÀ LEGGERE DI ADOLESCENZA?

Dipende. Da un lato, c’è chi sostiene che i genitori non debbano essere “professionisti”, e quindi, che sia meglio per loro vivere con naturalezza e una sorta di ingenuità il loro ruolo; dall’altra parte, c’è un mondo che corre come impazzito, in cui a dodici anni i ragazzi mutano completamente e per un genitore diventa difficile anche solo riuscire a scambiare due parole.

libri sull'adolescenza per genitori

Ecco perché abbiamo pensato di suggerire alcuni titoli in tema di adolescenza. Abbiamo individuato titoli per profani e per esperti, capaci di prestare soccorso tanto ai lettori occasionali quanto ai genitori-educatori più convinti.

LIBRI SULL’ADOLESCENZA (PER GENITORI)

Da non confondersi con le letture per l’adolescenza, ovvero i libri consigliati ai ragazzi adolescenti (perlopiù romanzi di formazione e saghe articolate con giovani protagonisti), questi libri tentano di essere il lumicino in grado di guidare mamma e papà nel buio di un’età indecifrabile.

In primo luogo vi segnaliamo i testi di Alberto Pellai; medico, psicoterapeuta dell’età evolutiva e ricercatore proprio in questo campo, si occupa anche di divulgazione e prevenzione del disagio giovanile. Oltre ad un curriculum professionale di primo piano, il dott. Pellai è padre di 4 figli; pertanto, potete esser certi che i consigli che elargisce li ha sperimentati in prima persona.

QUESTA CASA NON È UN ALBERGO (Alberto Pellai)
Un libro che è anche e soprattutto una collezione di risorse concrete, di strumenti; il libro si contraddistingue per il taglio molto operativo, con tanto di pagine per l’autoanalisi e checkbox finali per assicurarvi di mettere in pratica i suggerimenti dell’esperto. Non è un manuale del “genitore perfetto”, non troverete spunti utopici su come dovreste comportarvi ma risorse concrete, derivanti da un’esperienza decennale di padre e psicoterapeuta.

Scopri il libro su Amazon.it

L’ETÀ DELLO TSUNAMI (Alberto Pellai, Barbara Tamborini)
Come sopravvivere a un figlio pre-adolescente. E’ il sottotitolo del testo, ma anche una promessa. Promessa che, Alberto Pellai riesce a mantenere, almeno secondo il nostro giudizio di lettori e quello di centinaia di genitori. Il testo affronta il tema della pre-adolescenza secondo un punto di vista scientifico e rigoroso, ma non per questo complicato. Al contrario, la lettura è estremamente fruibile e i consigli pratici per la gestione quotidiana non mancano.
Gli autori si concentrano sulla dimensione della comunicazione come sull’autoanalisi del genitore. Che genitori siete? Come vorreste diventare? Di fronte ad un figlio pre-adolescente o adolescente, il problema non è mai l’individuo, ma sempre l’interazione.

Scopri il libro su Amazon.it

E ORA BASTA! (Alberto Pellai) 
Spesso i genitori hanno paura di imporre una regola ad un adolescente: paura di perdere l’affetto, paura di rompere il canale comunicativo faticosamente aperto. Alberto Pellai, con la sua sensibilità di genitore, ci spiega quando è il momento di imporsi, ma anche come farlo. Sì, perché anche nella fermezza  e nei momenti più difficili non bisogna mai perdere le staffe e, soprattutto, dimenticarsi le regole della buona comunicazione. Questo è il terzo dei testi di Pellai che ci sentiamo di raccomandare a spada tratta; una trilogia per formarsi e ri-formarsi, per divenire genitori più consapevoli e soprattutto prepararsi all’adolescenza come un cavaliere si preparerebbe a un gran torneo.

Scopri il libro su Amazon.it 

ADOLESCIENZA (Gustavo Pietropolli Charmet, Loredana Cirillo)
Manuale per genitori e figli sull’orlo di una crisi di nervi. Sessantacinque punti di conflitto; sessantacinque riflessioni per addentrarci nel mondo dell’adolescenza nella sua dimensione più strettamente pedagogica. Rispetto ai testi di Pellai, questo libro è più indicato agli “addetti ai lavori”: educatori e genitori che già masticano pedagogia e scienze dell’educazione. Rimane comunque un saggio lucidissimo, capace di farci entrare nella dimensione adolescente della vita.

Scopri il libro su Amazon.it

AMICI (Yumoto Kazumi) 
Un romanzo? Sì, perché non di soli saggi vive l’uomo, ma anche di poesia, lettere e arte. L’approccio saggistico è sicuramente utile per addentrarsi in un argomento, ma la profondità della nostra analisi e della nostra risposta dipenderà anche da come lo affrontiamo, mettendo in gioco fattori quali emozioni, aspettative e stati d’animo. Ecco perché anche un romanzo può aiutare.
Amici parla di tre ragazzi che decidono di guardare la morte da vicino, e invece, al suo posto, troveranno la vita in tutta la sua inaspettata bellezza. Una lettura che dovremmo fare noi grandi per poi passarla ai ragazzi! Lo consigliamo soprattutto a chi ama la narrativa poetica tipica degli autori giapponesi: lenta, fotografica, visionaria.

Scopri il libro su Amazon.it

a cura di Matteo Princivalle