DUE RAGAZZI TROVANO UN PORTAFOGLI PER STRADA E LO PORTANO A SCUOLA

Fonte: LaPresse

Siamo abituati alle notizie che parlano di bullismo, di violenza e di quant’altro di male un ragazzo può commettere. Eppure, ci sono ancora tanti ragazzi perbene, che condividono solidi valori e che si possono definire campioni di educazione.
Ieri abbiamo letto di due ragazzi di 14 anni, Xu Wenbo e Karawe Savindu che hanno trovato per strada un portafogli pieno di soldi. I ragazzi, come ha riportato il Corriere della Sera, hanno compiuto un gesto meraviglioso: hanno portato il prezioso ritrovamento a scuola (la scuola media Rinascita, nel quartiere Giambellino, a Milano), dove lo hanno affidato agli insegnanti. “È a scuola che ci sono gli adulti di cui ci fidiamo di più” hanno dichiarato i ragazzi.

Questi due ragazzi avrebbero potuto tenere per sé il portafogli, dividendosi il bottino; del resto, leggiamo, le condizioni economiche delle famiglie da cui provengono non sono così floride. E invece, hanno vinto l’educazione, i valori civici e la gentilezza.
Quando parliamo dei ragazzi, dovremmo preferire questi modelli positivi a quelli negativi. Del resto, si impara attraverso l’esempio e noi abbiamo un profondo bisogno di costituire una schiera di campioni di gentilezza.

Belle anche le parole della dirigente scolastica, Anna Pumpo: “A noi interessa coltivare, oltre al sapere, anche il senso civico e il rispetto per gli altri“. Una visione che condividiamo pienamente.

FONTI