×
doodle Cuorfolletto Torna alla home I nostri libri Schede didattiche Storie Disegni da colorare Feste e giornate Filastrocche Giochi Lavoretti Libro dei nomi Educazione positiva Corsi Chi siamo Contatti Privacy policy

IL CONSIGLIO DEI TOPI

il consiglio dei topi

IL CONSIGLIO DEI TOPI

Jean de La Fontaine

In una casa abitava il gatto Mangialardo: era così abile a catturare i topi che questi, per la paura e per evitare di essere divorati, dovevano vivere rintanati nei buchi del pavimento e nelle fessure tra le pareti. Lì, però, non trovavano niente da mangiare e soffrivano la fame. Un giorno, il gatto andò a trovare la sua fidanzata; così, i topi uscirono tutti allo scoperto e si riunirono in consiglio. Il loro presidente, che era un topo assai saggio, propose una soluzione: “Secondo me dovremmo attaccare un campanello al collo del gatto, così tutti noi sentiremo quando si avvicina e avremo il tempo di metterci al riparo”.

Tutti i topi applaudirono questa proposta e la votarono in coro; dopo il voto, però, fu il momento di decidere chi tra i topi avrebbe legato al collo del gatto il campanello: nessuno si offrì volontario: i topi non ne volevano sapere di rischiare la vita in quel modo. E così, il presidente sciolse il consiglio.

 

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. 

 

Iscrivetevi alla Newsletter o al canale Telegram per ricevere gli ultimi aggiornamenti dal sito.