Cuorfolletto e la passeggiata notturna

cuorfolletto e la passeggiata notturna

Questa sera Marta farà una passeggiata notturna nel parco con i suoi amici.
«Secondo te incontreremo qualche animale? Sono curiosa, ma ho anche un po’ di paura» dice alla mamma.
Cuorfolletto si è riempito di puntini gialli e neri: sono macchie di gioia e di paura, mescolate insieme. A volte capita di provare due emozioni diverse allo stesso tempo, proprio come Marta.
«Non devi preoccuparti» la rassicura la mamma, «Questa sera avremo delle guide eccezionali: ci penseranno loro a illuminare la strada.»
«Delle guide? E chi saranno?» chiede Marta, curiosa.
«È un segreto!» esclama la mamma, «Adesso vai a prepararti; tra poco dobbiamo uscire.»
Marta e la mamma escono di casa e raggiungono il parco, illuminato dal tramonto. Lì incontrano Carlo e Luisa, i suoi amici.
«Siete pronti?» chiede la mamma.
Il Sole nel frattempo è sceso all’orizzonte e il cielo è sempre più scuro.
Marta prende la mano della sua mamma; è una bambina coraggiosa, ma il buio è pur sempre buio!
All’improvviso, la bambina vede un punto di luce, dietro un cespuglio. Lo fissa, dapprima intimorita, poi sempre più curiosa.
Eccone un altro, lì vicino. E un altro ancora, dall’altra parte del vialetto. Ci sono dieci, ma che dico, cento piccole luci tutt’intorno a Marta e ai suoi amici. Gli alberi e i cespugli del parco sembrano tanti alberi di Natale.
«Ma cosa sono tutte queste luci?» chiede Marta alla sua mamma.
«Sono le lucciole, piccoli insetti straordinari. Nelle notti d’estate, illuminano il nostro parco e lo trasformano in un posto magico.»
«Possiamo prenderne qualcuna per portarla a casa?» chiede Luisa.
«Ma no, cosa dici» la interrompe Carlo, «è questa la loro casa, il parco.»
I tre bambini si avvicinano a una lucciola, per osservarla da vicino: è incredibile come riesca ad accendere e spegnere il suo pancino.
Anche Cuorfolletto scruta con attenzione la lucciola; è diventato arancione per la meraviglia.
«Ragazzi!»
È la mamma di Marta.
«Dobbiamo andare. La nonna ci sta aspettando.»
La casa della nonna è dall’altra parte del parco, dista dieci minuti di cammino. Ha un piccolo giardino e questa sera ha organizzato una sorpresa alla sua nipotina: ha montato una grande tenda per ospitarla a dormire insieme agli amici ma Marta, questo, non lo sa ancora.
«Andiamo» esclama la piccola, prendendo Luisa per Mano e trotterellando dietro alla mamma.
Intorno a loro, le lucciole rischiarano il cammino, illuminando la notte con la magia della vita.

Cuorfolletto e i suoi amici

libri itl 2 cuorfolletto e i suoi amici

Scoprite anche Cuorfolletto e i suoi amici, il nostro libro-laboratorio di educazione emotiva; all’interno troverete dieci storie alla scoperta delle emozioni in compagnia di Marta e Cuorfolletto
Questo libro è ideale da leggere la sera o come supporto per realizzare laboratori di educazione emotiva da 3 a 9 anni.