Il vecchio re e l’arciere

il vecchio re e l'arciere

IL VECCHIO RE E L’ARCIERE

Alessia de Falco & Matteo Princivalle

C’era una volta un re molto anziano, che non sapeva chi nominare come suo successore. Così, diede quest’ordine: “Chiunque si ritenga degno di succedermi come re, raggiunga il palazzo reale nella capitale durante l’ultimo giorno di primavera. Lì i contendenti verranno sottoposti a una prova e il migliore tra loro diverrà il nuovo sovrano del paese”. I suoi servitori affissero il bando in tutti gli angoli del paese, lungo le strade e sulle porte di ogni villaggio.
Presto, l’unica strada che conduceva al palazzo fu gremita di centinaia di giovani cavalieri, nobili e mercanti che speravano di conquistarsi la corona reale.
Fuori dalle porte della capitale, c’era un anziano mendicante vestito di stracci, che domandava a tutti i cavalieri di passaggio: “Signori, aiutatemi! Vorrei tanto raggiungere il palazzo reale per partecipare al concorso indetto dal re, ma le mie gambe sono vecchie e malferme”.
Nessuno tra i cavalieri e i mercanti si fermò; passando indicavano il vecchio e lo schernivano, dicendo: “E tu vorresti diventare re? Non riesci nemmeno a camminare sulle tue gambe e sei vestito di stracci. Non farci ridere”.
Soltanto un ragazzo si fermò; era un arciere di umili origini, ma dal cuore gentile. “Vi porterò io al palazzo” disse il ragazzo e si caricò l’anziano mendicante sulle spalle, poi attraversò le porte della capitale.
Quando tutti ebbero raggiunto il salone del palazzo, il vecchio si scrollò la polvere di dosso e disse: “Benvenuti. Io sono il vostro re. Ho deciso di mettervi alla prova travestendomi da mendicante; per governare bene ci vuole un cuore umile e gentile, per pensare anche agli abitanti più deboli del regno. Ho deciso che avrei scelto come successore chi mi avesse aiutato a raggiungere il palazzo ed eccolo qui: questo ragazzo mi ha preso sulle spalle e mi ha accompagnato fin qui, mentre voi mi deridevate e mi passavate accanto senza nemmeno fermarvi. Sono certo che governerà saggiamente.

SCOPRITE LE FAVOLE SAGGE

Scoprite le nostre Favole Sagge, le fiabe della buonanotte per educare alla felicità.

AUDIOFIABA

Iscrivetevi alla newsletter per ricevere ogni settimana le nostre risorse per bambini e le novità dal mondo dell'educazione positiva. Cliccate qui! Oppure unitevi al Gruppo Telegram per ricevere lì gli aggiornamenti.