Stai cercando qualche idea per realizzare un lavoretto con la carta velina? Prova con le vetrate di cartoncino e carta velina: sono un vero classico, che metterà alla prova il tuo spirito artistico e quello dei bambini che si cimenteranno.

Queste semplici vetrate, ispirate alle vetrate delle chiese gotiche, si realizzano utilizzando un foglio di cartoncino nero come scheletro e ritagliando delle aree che verranno poi ricoperte con la carta velina colorata. Puoi utilizzare con successo questa tecnica per realizzare delle vetrate natalizie con la carta velina.

VETRATA CON CARTONCINO NERO E CARTA VELINA: ISTRUZIONI

Prima di cominciare, assicurati di avere con te:

  • foglio di cartoncino nero A4;
  • cutter;
  • fogli di carta velina colorata;
  • lapis o matita bianca.

Per cominciare, con il lapis o con la matita bianca disegna sul retro del tuo cartoncino le sagome che andrai a ritagliare e riempire con i pezzi di carta velina. Poi, con il cutter, rimuovi le aree delle figure da colorare. Se decidi di realizzare una vetrata natalizia, come nel nostro caso, potresti realizzare un pupazzo di neve. Ecco lo schema:

vetrate con cartoncino nero e carta velina

Adesso, ritaglia dei pezzi di carta velina poco più grandi delle aree da riempire. È importante che ciascun pezzo di velina sia un po’ più grande dello spazio che dovrà riempire: solo così potrai incollarlo al cartoncino nero, sul retro.

Ecco il risultato, dopo aver incollato tutti i pezzi di carta velina e girato il foglio:

vetrate con cartoncino nero e carta velina 2

Al posto del cartoncino nero, potresti usare altri colori, come il blu, il rosso o il verde. Diciamo che il nero dà maggior risalto al colore della velina. Potresti anche provare, con il cartoncino marrone, a realizzare un sole, lasciando all’interno del cerchio uno spazio vuoto da riempire con la carta velina gialla.

VETRATA COLLAGE

Puoi anche realizzare un collage unendo colori diversi, come nel caso del nostro coniglietto-vetrata:

lavoretti di pasqua bambini

Per ottenere questo effetto, dovrai incollare al telaio di cartoncino un foglio di carta velina bianca e incollare su di esso i vari ritagli. Inoltre, dovrai realizzare due sagome in cartoncino nero, in modo da nascondere i margini di carta velina bianca. Ecco una foto esemplificativa:

vetrate carta velina

ALTRE IDEE CON LA CARTA VELINA

Se ti piace questa idea e, soprattutto, se sei rimasta/o affascinata/o dall’effetto della carta velina, prova anche queste due idee:

  • Pittura con la carta velina: bisogna munirsi di un po’ di fogli di carta velina colorata e tagliarli in piccoli pezzi. Poi posizionali su un cartoncino bianco e inumidiscili con un uno spruzzino pieno d’acqua. Dovrai fare in modo che il foglio sia completamente coperto di ritagli di carta, anche sovrapposti e di forme diverse. Lascialo asciugare e rimuovi le veline: il risultato sarà un soprendente quadro astratto.
  • Decoupage con la carta velina: metti da parte qualche vasetto di vetro e non buttare i ritagli di carta velina, avanzati magari dopo aver provato a realizzare una vetrata. Stendi all’esterno del vasetto della colla vinilica e ricoprilo con i pezzetti di velina che ti sono avanzati. Coperto di carta tutto il vasetto, dai un’ulteriore pennellata di colla vinilica: asciugandosi, tornerà ad essere trasparente. Potrai usare il vasetto come porta candelina profumata o, se è di dimensioni maggiori, come portapenne.

Pin It on Pinterest