Borracce: una soluzione ecologica, ma attenti alla pulizia

Tra le cause più importanti dell’inquinamento da plastica vi è il consumo smodato di acqua in bottiglia: dalla scuola ai viaggi di lavoro, è facile consumare bottiglie su bottiglie di plastica: in questo modo, però, produciamo una mole di rifiuti impressionante. L’alternativa è utilizzare una borraccia: a scuola, all’università e quando siamo in viaggio, avere con noi una borraccia ci permette di bere senza produrre rifiuti.
La borraccia-mania sta dilagando: scuole, università ed enti pubblici nei mesi scorsi hanno distribuito borracce ai propri studenti e ai propri dipendenti, nel tentativo di ridurre la quantità di plastica consumata. Si tratta di un’ottima abitudine, ma non dobbiamo sottovalutare la pulizia quotidiana.

APPROFONDIMENTO: Usiamo la borraccia. Un piccolo gesto per salvare l’ambiente

MANUTENZIONE DELLA BORRACCIA

Al rientro da scuola, la borraccia deve essere sciacquata con cura, eliminando i residui d’acqua e pulendo l’interno con un po’ di sapone per piatti e uno scovolino. Lo scovolino è essenziale: permette di raggiungere e pulire il fondo della borraccia, che altrimenti sarebbe impossibile pulire a dovere. Dopo una pulizia accurata e un risciacquo, la borraccia dovrà essere messa ad asciugare con l’apertura rivolta verso il basso. Anche il tappo e la filettatura andranno puliti con cura. Questa semplice pratica vi aiuterà a mantenere la borraccia pulita e ad evitare la formazione di muffe e cattivi odori.

La pulizia quotidiana della borraccia, tuttavia, non previene in maniera assoluta la formazione di batteri. Per sterilizzare la borraccia, si possono utilizzare appositi disinfettanti, come quelli che si impiegano per sterilizzare i biberon e gli accessori per neonati. La procedura è la stessa che impiegheremmo per sterilizzare un biberon: si scioglie la soluzione disinfettante in acqua, si immerge il biberon e si lascia in ammollo per il tempo indicato sulla confezione del disinfettante, poi si risciacqua e si asciuga. Non occorre sterilizzare ogni giorno la borraccia: una volta al mese, accanto alla pulizia quotidiana, è più che sufficiente. In alternativa è possibile sterilizzare la borraccia in acqua bollente o nel forno a microonde, utilizzando il vapore.
Se i vostri bambini utilizzano quotidianamente la borraccia e avete dei dubbi riguardo all’igienizzazione, vi raccomandiamo di consultare il vostro pediatra.