Festa dei nonni

festa dei nonni

La Festa dei Nonni viene celebrata il 2 ottobre. In questa sezione potete trovare tanti materiali per preparare questa festa speciale.

Risorse per la Festa dei nonni

Storie e racconti

Curiosità sulla Festa dei nonni

Il 2 ottobre non è una data casuale: è il giorno in cui la Chiesa Cattolica celebra i cosiddetti “angeli custodi”. Si tratta di una festa istituita a Valencia, in Spagna, nel 1411, per celebrare l’angelo protettore della città. Prima di allora si festeggiava in concomitanza con la festa di San Michele Arcangelo, il 29 settembre. Nel corso di tutto il Quattrocento la festa si diffuse in altri Paesi europei.

La Festa dei Nonni è stata istituita nel 2005, come riconoscimento della loro grande importanza all’interno della vita familiare: i nonni amano, aiutano e sostengono figli e nipoti. Secondo la giurisprudenza Regioni, Province e Comuni hanno il compito di organizzare iniziative ed eventi che servano alla “valorizzazione del ruolo dei nonni”. Per tale festa, non è prevista la chiusura delle scuole, anzi: è proprio a scuola che vengono promosse iniziative per riflettere sulle “tematiche relative alle crescenti funzioni assunte dai nonni nella famiglia e nella società”.  All’estero è una tradizione consolidata: ad esempio negli Stati Uniti la Festa dei nonni esiste fin dal 1978, ma si celebra a settembre, in Australia si tiene dal 2010, in Canada dal 1995, in Francia dal 1987.

Il fiore simbolo di questa celebrazione è il Non ti scordar di me. Secondo la tradizione mitteleuropea, un giorno due innamorati, mentre passeggiavano lungo il Danubio scambiandosi promesse e tenerezze, videro una distesa di fuori blu, trasportati dalla corrente del fiume. Il giovane, tentando di raccoglierne uno per la sua amata, cadde in acqua e venne inghiottito dai flutti, gridando: “non scordarmi mai!”. Nulla di più tragico e poetico. Per i nonni, vogliamo solo la poesia di un fiore minuscolo che dica: siete – e sarete – sempre nei nostri cuori.