Filastrocche sulla Befana

filastrocche sulla befana

In questa sezione abbiamo raccolto tante filastrocche sulla Befana per i bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria. Cliccate sulle schede o sui pulsanti colorati per stampare i file PDF da colorare.

Filastrocche sulla Befana

La Befana vien di notte

La befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte,
col cappello alla romana,
viva viva la Befana!

La Befana vien di notte (2)

La befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte,
con le toppe alla sottana,
viva viva la Befana!

La Befana non è chic

Patrizia Mauro

Che simpatica vecchina
la Befana! Poverina,
ha un vestito stropicciato
e un cappello che ha comprato
tempo fa a Piazza Navona…
Ma, che dire? Non le dona!
Porta scarpe rinomate
“tutte rotte”…malandate!
Non ha slitta e campanelli,
la sua scopa va in brandelli
ma, solerte e generosa,
la cavalca fiduciosa
per lasciar nella calzina
qualche dolce sorpresina.
Non sarà, dunque, elegante
ma di qualità ne ha tante.
È soltanto sfortunata
poiché, con la sua venuta,
porta via, con gran mestizia,
l’ atmosfera natalizia.
Ma che importa? Noi la amiamo e gelosi custodiamo
emozioni e fantasia
di una notte di magia.

Una Befana per tutti

Germana Bruno

Vaga, vaga tutta notte
e per lei non ci son porte, sempre in cerca di un bambino a cui dare un pensierino. Questo è quel che si racconta, ma qualcosa non mi torna!
Non lo sa questa vecchietta
che a ogni bimbo un dono spetta? Cara Befana, dolce vecchina,
sulla tua scopa di saggina
vola fin quando non fa mattina.
Vola dovunque, vola lontano,
come se fossi su un aeroplano,
atterra nel posto più triste e sperduto
per dare un dono a chi non l’ha mai avuto!

La Befana

Monica Sorti

Nella notte fredda e scura,
quando il buio fa paura,
una figura un po’ sdentata
vola tutta trafelata
su una scopa di saggina
senza motore né turbina.
Porta un sacco grande e grosso
di colore verde e rosso,
in ogni casa dentro balza
per appendere un calza
che contiene dolci e doni
per i bimbi bravi e buoni.
Non è una strega né una fata,
è una signora un po’ attempata,
ha calze rotte e scarpe vecchie,
un foulard sopra le orecchie,
grande scialle e vestito di lana,
tutti la chiamano la Befana.

I nostri libri:

Tag: filastrocche Befana, filastrocche sulla Befana