Filastrocche sulla primavera

filastrocche di primavera

Scoprite tante filastrocche sulla primavera in questa sezione di filastrocche.

Il giardino del cuore

Matteo Princivalle e Alessia de Falco

È primavera, spuntano i fiori,
ce ne sono di tutti i colori
Fate sbocciare anche i pensieri:
pensieri d’amore, dolci e sinceri.

Idee per la scuola

La Maestra Emy ha utilizzato “Il giardino del cuore” per un dettato sui suoni dolci e duri (ci, ce):

Bentornata primavera

Matteo Princivalle e Alessia de Falco

Bentornata primavera,
giocheremo fino a sera.
L’aria fresca culla i fiori,
la bellezza scalda i cuori,
La natura addormentata
finalmente si è svegliata.

La legge delle piante

Matteo Princivalle e Alessia de Falco

Nel gran regno delle piante
c’è una legge assai importante:
“Chi a primavera vuole fiorire
tutto l’inverno deve dormire.”
Tutti tranne abeti, pini,
sempreverdi e voi bambini.

LEGGETE ANCHE: Poesie sulla primavera – Storie e leggende di primavera (con audiofiabe) – Filastrocche sui fioriFilastrocche sugli alberi

🌸 Indice delle filastrocche sulla primavera

  1. Filastrocca di primavera (testo di: Alessia de Falco & Matteo Princivalle)
  2. L’erba brilla (testo di: Alessia de Falco & Matteo Princivalle)
  3. Filastrocca verde speranza (testo di: Alessia de Falco & Matteo Princivalle)
  4. Filastrocca del dente di leone (testo di: Alessia de Falco & Matteo Princivalle)
  5. Benvenuta primavera (testo di: Monica Sorti)
  6. La gemma frettolosa (testo di: Monica Sorti)
  7. La primavera (testo di: Maria Minniti)
  8. Rugiada e Brina (testo di: Monica Sorti)
  9. Bentornata primavera (testo di: Patrizia Mauro)

🌸 Filastrocche sulla primavera

🌹 I testi di portalebambini.it

🌼 Filastrocca di primavera

Alessia de Falco & Matteo Princivalle

Filastrocca di primavera
sboccia la primula nella fioriera.
I raggi del Sole scaldan la Terra:
crescon le fragole dentro la serra,
le margherite tra l’erba del prato,
gli anemoni viola nel bosco gelato.
È primavera, quanta bellezza:
riscalda il cuore, con la sua dolce brezza.

🌼 L’erba brilla

Testo di: Alessia de Falco & Matteo Princivalle

L’erba brilla come smeraldo,
il Sole giallo ci tiene al caldo.
Sbocciano le gemme, nascono i fiori
Dalle tane gli animali vengono fuori.
Torna la vita dall’alba alla sera:
ecco, è arrivata la primavera.

🌼 Filastrocca verde speranza

Testo di: Alessia de Falco & Matteo Princivalle

Filastrocca verde speranza:
oggi ho visto una gemma che danza.
Spuntava piccina dal suolo gelato,
con le sue foglioline mi ha salutato.
Sembrava già morta la sua pianticella,
e invece è rinata, ancora più bella.

🌼 Filastrocca del dente di leone

Testo di: Alessia de Falco & Matteo Princivalle

Filastrocca del dente di leone
che rifletteva con preoccupazione:
“Sono così bello e giallo,
come l’oro, il prezioso metallo.
Ma quando i miei petali saranno appassiti
che fine faranno i miei semi striminziti?”
Voglio che nascano principi e re,
che vedano il mondo, bello com’è.
Il fiore chiese aiuto alla Primavera
appena tornata da una crociera:
lei gli diede una magica pozione
e per incanto lo trasformò in un soffione.
Da allora i suoi semi come una brigata
volano nei campi con ali di fata.

🌼Benvenuta primavera

Testo di: Monica Sorti

La Fatina delle Piante
svolge un compito importante
perché lei, al momento giusto,
arriva e fa toc-toc sul fusto.
Dice con aria severa:
“E’ già quasi primavera
e i tuoi rami sono spogli,
con pochissimi germogli.
Piano, piano, lemme lemme,
devo metterti le gemme,
cresceranno e dai gonfiori
spunteranno foglie e fiori,
e con l’estate e la calura
ci sarà frutta matura”.
Ma le piante, tutte in coro,
gridano: “Che gran lavoro.
Ma lo sai, cara Fatina,
che era meglio con la brina?
Dormivamo notte e giorno,
nessun uccellino intorno
ci svegliava col suo grido,
su di noi faceva il nido”.
“Care piante brontolone,
ora è giunta la stagione
in cui la natura impera:
Benvenuta Primavera!”.

🌼 La gemma frettolosa

Monica Sorti

Anche se è Inverno è una calda giornata,
vola felice sul bosco una Fata,
quando d’un tratto una piccola gemma
le pone insistente il seguente dilemma:
“Tu che sai tutto dei mondi e dei cieli,
mi serve che ora una cosa mi sveli.
Secondo te, non è giunto il momento
di esser baciata dal sole e dal vento?
E’ dall’autunno che sto qui nascosta,
quindi ti faccio questa proposta:
schiudimi ora, il mio involucro togli,
porta alla luce i miei nuovi germogli”.
“Anche se oggi è una calda giornata”,
dice danzando nell’aria la Fata,
“queste son bizze del clima moderno,
ma non è certo finito l’Inverno.
Quindi ricorda, c’è un tempo per tutto,
e se lo rispetti sarai un bel frutto.
Ma per frenare la tua irruenza
ti spruzzo addosso un po’ di pazienza,
così in Primavera sarai Inno alla Vita,
diventando una splendida gemma fiorita”.

🌼 La primavera

Testo di: Maria Minniti

Arriva una bambina
allegra e birichina,
con i capelli biondi
e gli occhi assai giocondi.
Indossa un vestitino
di color turchino
e ha delle scarpette
color delle violette.
Sapete dirmi, gente
chi è quella bambina
allegra e birichina?
Lei è la Primavera,
che arriva tutta fiera
e dietro c’è la scia
d’ Inverno che va via,
davanti le si apre
la porta dell’Estate!

🌼 Rugiada e Brina

Testo di: Monica Sorti

Disse il vecchio Gufo,
svegliandosi una mattina,
“Oibò! Cos’è successo?
Non vedo Rugiada e Brina!”.
Al che la Talpa miope,
che non scorgeva oltre il suo naso,
rispose: “Stanno in giro,
ma tu non ci fai caso”.
Finchè arrivò pian piano
la saggia tartaruga,
portando sul suo guscio
un grosso ceppo di lattuga.
“Le ho viste io in cammino,
son partite ieri sera,
per lasciar giardini e prati
alla Fata Primavera”.

🌼 Bentornata primavera

Patrizia Mauro 

Che graziosa primavera
con il suo cesto di fiori
delicati, profumati,
un trionfo di colori!
Con il passo e il cuor leggero
attraversa valli e prati
salutando gli animali
dal letargo risvegliati.
Rondinelle fanno a gara
tra le nuvole azzurrine,
dai ruscelli vanno al mare
le sorgenti cristalline.
Un sorriso ci rallegra
ricordando che, in eterno,
torna a splendere il sereno
dopo un freddo, lungo inverno.