L’Homo Habilis (termine latino che significa “abile”) è una specie che popolò la Terra 2 milioni di anni fa. Per molto tempo si è ritenuto che questa specie sia stata il più antico antenato dell’uomo, anche se oggi, gli archeologi, hanno rinvenuto fossili di altre specie del genere Homo, ancora più antiche.

Ecco la successione degli ominidi in ordine cronologico, dal più antico fino a noi:

Australopiteco > Homo Habilis > Homo Erectus > Homo Sapiens (noi)

HOMO HABILIS: DOMANDE E RISPOSTE

Dove visse l’Homo Habilis? Homo Habilis visse in Africa.

Come viveva l’Homo Habilis? Questa specie viveva in piccoli gruppi, che trovavano riparo nelle grotte, sugli alberi o in rifugi naturali. I maschi si occupavano della caccia e della difesa del territorio, mentre le femmine accudivano la prole e raccoglievano frutti.

Cosa mangiava l’Homo Habilis? Questa specie, proprio come l’australopiteco, era onnivora: si nutriva di frutti, bacche, radici ma anche di carne, pesce e uova. Poiché non sapeva utilizzare il fuoco, Homo Habilis mangiava esclusivamente cibo crudo.

Quali sono le differenze tra australopiteco e Homo Habilis? Homo Habilis, rispetto agli australopitechi, era in grado di costruire e utilizzare semplici strumenti: i chopper preistorici. Homo Habilis, infatti, era capace di immaginare la forma di un ipotetico strumento, di scegliere il materiale più adatto per realizzarla ed infine di lavorare tale materiale per dargli la forma opportuna. Inoltre, Homo Habilis aveva imparato a camminare su due gambe in modo più stabile e sicuro del suo predecessore.

HOMO HABILIS: RIASSUNTO

L’Homo Habilis è una specie che si sviluppò circa 2,4 milioni di anni fa, in Africa. Si tratta di un antenato dell’uomo. Homo Habilis era una specie più evoluta rispetto all’australopiteco. Infatti:

  • Camminava su due gambe in modo stabile;
  • Era in grado di costruire ed utilizzare semplici strumenti.

Questa specie viveva in piccoli gruppi, riparandosi sugli alberi o nelle grotte. Homo Habilis era una specie onnivora.

 

Pin It on Pinterest