Il lupo e l’agnello è una tra le favole più lette e conosciute della raccolta di Esopo e di Fedro. In questo articolo puoi trovare due adattamenti per bambini: il primo è tratto dall’originale di Esopo, il secondo dal testo di Fedro.

IL LUPO E L’AGNELLO

Esopo 

Un lupo vide un agnello che beveva ad un torrente, sotto di lui, e gli venne voglia di mangiarselo. Così, gli disse che bevendo, sporcava la sua acqua e che non riusciva nemmeno a bere.
“Ma tu sei a monte ed io a valle, è impossibile che bevendo al torrente io sporchi l’acqua che scorre sopra di me!” rispose l’agnello. Venuta meno quella scusa, il lupo ne inventò un’altra: “Tu sei l’agnello che l’anno scorso ha insultato mio padre, povera anima!”. E l’agnello, di nuovo, gli rispose che l’anno prima non era ancora nato, dunque non poteva aver insultato nessuno.
“Sei così bravo a trovare delle scuse per tutto” gli disse il lupo “ma io non posso mica rinunciare a mangiarti!” e saltò addosso al povero agnellino.

Se qualcuno ha deciso di fare un torto inventando pretesti, è inutile cercare di far valere la logica e la giustizia.

IL LUPO E L’AGNELLO

Fedro

Un lupo e un agnello, spinti dalla sete, giunsero sulla riva di un fiume: il primo si trovava in alto, l’altro molto più in basso. Il lupo, vedendo l’agnello, desiderò mangiarlo e cercò un pretesto per litigare.
“Tu” disse all’agnello “stai intorbidendo l’acqua che bevo”.
“Com’è possibile” domandò l’agnello “che io intorbidi la tua acqua se tu stai a monte ed io a valle? È da te che l’acqua arriva a me, non il contrario”.
“Sei mesi fa hai parlato male di me” disse il lupo, piccato poiché l’agnello l’aveva contraddetto.
“Sei mesi fa non ero ancora nato” rispose l’agnello.
“Dev’essere stato tuo padre” rispose il lupo, che non sapeva più come rispondere. Poi saltò addosso all’agnello e lo divorò.
Questa favola è stata scritta per quegli uomini che inventano menzogne per opprimere i più deboli.

FAVOLA DA STAMPARE

Clicca qui per stampare questa versione illustrata (da colorare) della favola “Il lupo e l’agnello“.

IDEE DIDATTICHE

Questa favola si può proporre ai bambini della scuola primaria: come tutte le favole esopiche è composta da periodi brevi e molto chiari. Ecco alcune domande guida per la comprensione del testo:

  • Quali personaggi compaiono in questa favola?
  • Perché il lupo accusa l’agnello?
  • Le accuse del lupo sono fondate?
  • Come si difende l’agnello?
  • Come finisce questa favola?
  • Qual è la morale della favola?

SCOPRI LE ALTRE FAVOLE

Scopri le nostre due raccolte dedicate ai favolisti più famosi di sempre:

O leggi direttamente qualcuna tra le favole più conosciute ed apprezzate:

Pin It on Pinterest