La fotosintesi clorofilliana è un processo che permette alle piante di trasformare la linfa grezza in nutrimento, assorbendo anidride carbonica dall’aria e immettendo ossigeno. La fotosintesi clorofilliana avviene grazie alla luce del sole e alla clorofilla, una sostanza che si trova all’interno delle cellule che compongono le foglie delle piante. La fotosintesi avviene unicamente di giorno: durante la notte le piante respirano come noi.
La fotosintesi è un processo fondamentale per produrre ossigeno: ecco perché è importante salvaguardare gli spazi verdi e le grandi foreste che ricoprono la Terra.

LA FOTOSINTESI CLOROFILLIANA: IL PROCESSO

  • Le radici assorbono dal terreno acqua e sali minerali sotto forma di linfa grezza;
  • La linfa grezza sale lungo il fusto e raggiunge le foglie;
  • Le foglie, attraverso gli stomi, catturano l’anidride carbonica presente nell’aria;
  • La luce solare innesca la fotosintesi clorofilliana: la linfa grezza e l’anidride carbonica vengono trasformati in linfa elaborata;
  • A conclusione della fotosintesi, la pianta rilascia nell’aria ossigeno.

Pin It on Pinterest